Utente 525XXX
Salve,
Ho 34 anni ed a seguito di 1 anno piuttosto intenso di lavoro (in Giappone con 12 14 ore giornaliere seduto al pc) un paio di mesi fa ho iniziato ad accusare dolore al collo lato destro, dolore poi estesosi alla spalla-braccio.
Ho anche iniziato ad avvertire un formicolio diffuso dalla spalla alla mano destra fino alle prime tre dita, quindi pollice indice medio ma soprattutto all indice.
La punta dell indice è stata per un po senza sensibilita' anche se ora mi sembra letamente migliorare.
Il formicolio va e viene e mi sembra posizionale, ad esempio nel letto se mi metto su un fianco è quasi immediato.
Ho notato in questi giorni che se tocco le parti interessate dal disturbo alla mano destra ho una sensazione di prurito.
Non mi pare ci sia perdita di forza ma solo di tatto.

Mi sono sottoposto a visita neurologica dopo circa un mese dalla comparsa dei sintomi e non mi è stato riscontrato nulla se non una sorta di disturbo posizionale. Ho effettuato analisi del sangue generiche emocromo e urine e non ho nessun valore alterato.

La mia domanda è:
puo' solo la posizione generare un tale fastidio?
come ne esco?

grazie,
saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
I suoi sintomi possono essere riferibili o a una artrosi cervicale con sofferenza radicolare C5-C6 o a una sindrome del tunnel carpale. Per confermarla occorre fare almeno una elettromiografia. Ne parli con il suo medico curante. Comunque sembra un quadro attualmente a grado lieve che però si può accentuare nel tempo se persiste ad avere per molto tempo un atteggiamento del collo e una intensa attività della mano.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it