Utente 484XXX
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e sono affetta da Neurofibromatosi. Da un anno convivo con il mio ragazzo quindi vorrei iniziare a prendere la pillola anticoncezionale. La ginecologa mi ha spiegato che a causa della mia malattia non dovrei prendere pillole contenenti estrogeni in quanto potrebbero causare la comparsa o l'ingrandimento dei fibromi già presenti. Quindi dovrei prendere la minipillola che contiene solo il desogestrel. Con questo tipo di anticoncezionale correrei gli stessi rischi? Oppure posso stare tranquilla? Grazie mille in anticipo per la risposta e buona serata!

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
Il ruolo degli estrogeni nell'evoluzione dei neurofibromi sembra modesto, a differenza di quanto si verifica invece nei meningiomi. Sotto il profilo della competenza neuro-patologica sembra difficile mettere in evidenza dei recettori ormonali per gli estrogeni in questi tumori e, se fossero presenti, è sempre in quantità molto debole e probabilmente senza un vero ruolo nella dinamica evolutiva. Tuttavia, se l'opinione della Collega ginecologa è di evitare preferibilmente l'uso del contraccettivo ormonale, suggerirei di accettarla.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Grazie mille per la sua risposta dottore! Le auguro una buona giornata!