Utente 506XXX
Buonasera,
da quasi 3 mesi ho il dolore al collo (dopo mal di orecchie) in più da circa 3 settimane si è aggiunto il dolore al braccio destro, al polso e alle dita. Ho appena ricevuto l'esito della risonanza magnetica. Vorrei sapere se qualcuno può spiegarmi cosa ho. Il referto dice: Lieve accentuazione della lordosi cervicale, nella norma i diametri canalari corrispondenti. Normale morfologia e segnale dei corpi vertebrali, moderati fenomeni degenerativi interessano i dischi. Minima sporgenza posteriore del disco C3-C4 e C4-C5 lambisce sacco durale e radici, senza chiara prevalenza di lato e di livello.
Riconoscibili gli spazi liquorali perimidollari, il midollo mostra una tenue marezzatura di segnale nel tratto C2-C5, con caratteristiche che orientano per una genesi verosimilmente artefatttuale. Tale aspetto andrà adeguatamente approfondito, se ulteriormente giustificato da clinica e evoluzione. Nella norma morfologia, segnale e reciproci rapporti delle articolazioni interapofisarie, di aspetto simmetrico le arterie vertebrali.
Regolare la giunzione craniocervicale e bulbomidollare. Normalmente collocate le tonsille cerebellari. Aspetto ipertrofico dei pilastri tonsillari faringei.
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti,
Maria

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora Maria,
Il referto RM che ha riferito non evidenzia una chiara condizione patologica ma questo è un aspetto che necessita di essere approfondito in relazione ai disturbi da lei menzionati nel resoconto anamnestico. Il primo orientamento diagnostico deporrebbe per una sofferenza di tipo nevritico sulla cui esatta natura occorre far luce con attenta valutazione da parte di un Neurologo o forse meglio di un Neurochirurgo. Infatti, potrebbe essere implicata una condizione di entrapment del nervo mediano che può essere misconosciuta se prende strade diagnostiche inappropriate.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Grazie della risposta.