Utente 487XXX
Salve ho 20 anni, in passato ho sofferto di tpsv e due anni fa per colpa di un incidente ebbi un lieve trauma cranico. Ieri sera all'improvviso ho accusato delle vertigini fortissime con senso di sudorazione e un po' di nausea, non potevo muovere la testa altrimenti tutto mi girava, cerco di andare a dormire ma non ci riesco, vedo la stanza che gira troppo, poi pian piano mi abituo ad una posizione e riesco a dormire, al risveglio ho ancora veritigine e uno strano dolore al braccio, cosa dovrei fare?possibile che ho ancora vertigini?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
ricollegare la sindrome vertiginosa ad un pregresso quanto remoto (2 anni or sono) trauma cranico è onestamente improponibile. Se il disturbo dovesse persistere, ti consiglio di consultare uno Specialista ORL oppure un Neurologo per stabilire di che tipo di vertigine si tratti e per disporre una appropriata terapia.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Il dolore al braccio è scomparso, ho appena mangiato e ho nausea per via di queste vertigini, se alzo la testa sento una pressione alla nuca e le vertigini aumentano.vorrei sapere se fosse il caso di preoccuparmi o se è un problema che non necessita di urgenza anche perché sono 2 giorni e inizio a irritarmi

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ribadisco il consiglio precedente.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it