Utente 506XXX
Buongiorno,
espongo il mio caso: da qualche settimana ho sensazioni di "testa leggera", come dei leggeri giramenti di testa o vertigini, e mi sembra che il corpo e la testa mi "tirino" da un lato, un po' come succede ad un'automobile quando ha problemi a una gomma. Una volta ho persino avuto difficoltà a camminare diritta per strada. Mi scuso se non so descrivere meglio la sensazione.
Inoltre sono assalita a tratti, o meglio ad ondate, da una sensazione di stanchezza fortissima, che a volte mi rende faticoso persino parlare; questo di rado mi accade la sera dopo le 22, e comunque si tratta di situazioni transitorie che poi passano.
Ho sicuramente dei problemi di postura che si riflettono sulla cervicale, e sono anche leggermente ipocondriaca. Proprio per questo, non voglio esagerare o fissarmi su sintomi che magari sono sciocchezze, ma da un altro lato non vorrei sottovalutare un campanello d'allarme. Insomma, vorrei sapere se secondo voi si tratta di fenomeni da prendere in considerazione e se occorre fare qualche indagine o attendere che passino.
Da ultimo, non so se correlato, ma a causa probabilmente di un ciclo mestruale abbondante ho spesso una situazione di lieve anemia a cui si accompagna, costantemente, un valore bassissimo di ferritina.
Grazie della pazienza nel leggermi fin qui.
Un cordiale saluto,
R.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile R.,
Le confesso che il paragone con la macchina che ha difetto di convergenza lo uso anch'io quando spiego ai miei pazienti che c'è prevalenza dell'attività di un labirinto (l'organo che presiede al controllo dell'equilibrio) sull'altro del lato opposto che funziona di meno. Si vede che noi siano abituati a questo problema per le buche nelle strade della nostra città......
Comunque, se il fenomeno è legato ad un problema insorto da poco e non è tale da crearle disturbi seri, attenda qualche giorno e verifichi se regredisce spontaneamente.
Per quanto attiene al senso di astenia, non ritengo sia collegabile alla medesima causa del disequilibrio. Se persiste deve comunque essere considerato, principalmente per questa sua tendenza a verificarsi solo di sera, come è caratteristico della miastenia. Ma senza che questo le crei un allarme ingiustificato. Se vede che è costante, allora consulti un Neurologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it