Utente 508XXX
Salve, vado a spiegare il problema che mi affligge ormai da un po' ma faccio una doverosa premessa. Al livello cervicale soffro di fisiologica curva di lordosi, ho un disturbo all'articolazione temporo-mandibolare e un'asimmetria del corpo per cui tutto ciò che è a destra del mio corpo è più corto o più piccolo rispetto al lato sinistro di circa 4mm. A questi risultati sono arrivata tramite un ciclo da fisioterapista ed osteopata che, non riuscendo a capire i motivi dei miei disturbi (dolori al collo, spalle, a volte schiena e ultimamente anche gamba destra) hanno approfondito in questo senso. Purtroppo però dopo questo ciclo (7sedute di fisioterapia e 5 di osteopata) a me sembra solo di stare peggio.
Ma andiamo indietro: nel 2015, verso metà settembre ho iniziato ad avvertire piccoli spasmetti muscolari diffusi, non ci ho dato peso e la cosa col tempo (non so bene quanto) è scemata autonomamente, ma verso marzo 2016 ho iniziato ad avere tremori quando mi piegavo sulle gambe o mi reggevo sulle braccia, temevo si trattasse di sclerosi multipla e da lì mi sono fissata. Non avendo mai fatto sport tutti mi hanno detto che la causa era quella, così mi sono iscritta in palestra: effettivamente il giovamento l'ho trovato e dopo circa 7 mesi tremori non li avvertivo quasi più e mi sono calmata rispetto alla malattia, ma purtroppo mi sono trasferita e ho smesso subito di far movimento. I tremori dopo poco si sono ripresentati ma non ci facevo ormai più caso, solo che verso maggio un giorno ho sentito una storia di sclerosi multipla e mi sono convinta di averla, ricordando quei vecchi sintomi. Mi sono svegliata una notte in preda all'ansia e da lì ho sempre dolori muscolari. Purtroppo leggo su internet e so molti sintomi correlati, infatti una mattina di metà settembre di quest'anno, dopo aver letto degli spasmi portati dalla sclerosi ne ho avvertito uno alla mano e da lì mi sono ritornati esattamente com'era accaduto nel 2015: gli altri non si muovono dalla loro posizione ma io avverto il piccolo spasmo. Il fatto di essere insorti nello stesso periodo, prima del ciclo, è una coincidenza? Vuol dire qualcosa?
Fatto sta che oggi mi sono svegliata con dolori a spalle e schiena più forti del solito, dopo aver scritto per mezz'ora al pc in posizione d'ufficio i polsi poggiati sul pc hanno cominciato a tremare e mi sentivo le gambe debolissime. Ho contattato l'osteopata ma sia lui, che il medico curante, che il fisioterapista insistono sul fatto che non devo pensare a cose troppo gravi perché tutto viene da quei miei problemi muscolari e di postura. Inoltre siccome nel 2014 ho fatto una risonanza o una tac (non ricordo) all'encefalo il medico non vuole ripeterla e anche l'osteopata è d'accordo, ritenendo di non dovermi preoccupare.

Comunque vorrei dire che io faccio tutto nonostante i miei disturbi, mi muovo, ho effettuato un trasloco al secondo piano una giornata intera senza problemi, però sono preoccupata soprattutto per questi spasmetti tornati.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non vedo sintomi che possano fare pensare una SM, mi sentirei di tranquillizzarLa.
Ascolti ciò che Le dice il Suo medico curante.
Se vuole stare ulteriormente tranquilla effettui una visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Grazie mille, la visita la vorrei fare ma vivendo fuori casa e avendo ancora il medico curante a distanza mi rimane difficile prenotare visite e fare esami. Infatti ero tornata qualche settimana fa apposta per farmi vedere e capire se fosse il caso di indagare ma il medico non ne ha voluto sapere, mi ha detto che non si parte dalle malattie gravi per arrivare alle lievi, ma il contrario soprattutto se non c'è nulla di cui preoccuparsi. L'osteopata invece mi ha detto che dagli esami fatti c'è una causa e una diagnosi per i miei disturbi, quindi non serve altro e che più ci penso, più andrà male causa stress e ansia. Spero sia davvero così e cercherò di rilassarmi. Grazie del consulto

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro