Utente 476XXX
Salve, da tre giorni un fortissimo raffreddore mi ha portato ad avere la testa completamente ovattata e poca produzione di muco nasale...ieri sentivo il catarro come muoversi ogni volta che muovevo la testa...e avevo dolore dietro la nuca, sugli occhi e vicino le orecchie il tutto senza febbre....ho fatto aerosol e questa mattina il mal di testa è sparito e mi sento meno chiusa...sono due giorni però che ho una leggera sensazione di oscillamento quando cammino da un lato...non so se sia una vera e propria vertigine...riesco a camminare e tutto però ho questa fastidiosa sensazione...volevo chiedere se è collegata al mio raffreddore e se devo preoccuparmi. Ringrazio in anticipo per il chiarimento.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
nel corso di una virosi delle prime vie aeree è possibile che l'infiammazione si propaghi anche all'orecchio e coinvolga il labirinto. Questo generalmente tende a regredire nel giro di qualche giorno; se dovesse persistere il disturbo, puoi consultare un otorino.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie dottore...oggi sembra che questi oscillamenti siano migliorati...permane però una forte agitazione e sensazione di testa che pulsa leggermente in corrispondenza delle tempie...senza dolore...sono terrorizzata dalla paura di avere qualcosa al cervello perché a volte sento la testa come vuota e irrigidita, ma non capisco se tutto ciò può essere dovuto al mio forte stato ansioso? Purtroppo sono anche un pochino ipocondriaca e leggendo su internet i miei sintomi mi spavento facilmente. La ringrazio nuovamente per la disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi fa piacere che lei stia migliorando con la sensazione di instabilità ma percepisco che, di fondo, ci sia qualcosa che dovrebbe meglio tenere sotto controllo, e mi riferisco al suo disturbo di ansia di malattia. Se vuole avere un'idea più concreta di quanto sia necessario curarlo, legga questo mio articolo di cui accludo il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 476XXX

Ha ragione dottore...penso che molti dei miei disturbi siano proprio correlati alla mia ansia e alla mia ipocondria...come ben descritto anche nell'articolo che mi ha inviato...spero di imparare a gestirla con il tempo...la ringrazio per tutti i chiarimenti.

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sorridi alla vita, come la tua giovane età ti deve consentire, e non avvitarti su te stessa con paure infondate!
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 476XXX

Gent.mo dottore mi scusi se torno a disturbarla...oggi sono stata anche dal mio medico curante che mi ha visitato le orecchie, misurato la pressione che ha trovato perfetta e come lei mi ha detto che i miei sintomi (oscillamenti e testa vuota) erano attribuibili sia al raffreddore avuto che alla mia ansia. Oggi come le ho scritto però le vertigini sono sparite e la testa sembra che piano piano si stia alleggerendo...sto provando a restare tranquilla e infatti anche l'ansia è diminuita però avverto un nuovo piccolo disturbo ovvero senso di debolezza alle braccia ed è come se sentissi il sangue scorrere (non so bene come spiegarlo)...può essere una conseguenza dell'ansia che si sta alleggerendo?? O cosa può essere secondo lei?? La ringrazio e per il suo ultimo consiglio ha pienamente ragione e voglio provarci in ogni modo.

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara ragazza,
comprendo benissimo il tuo disagio e voglio rassicurarti facendoti comprendere che i disturbi che hai citato non corrispondono a concreti disturbi neurologici.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente 476XXX

La ringrazio dottore per tutti i chiarimenti e per la sua gentilezza.

[#9] dopo  
Utente 476XXX

Dottore salve...mi scusi se torno a disturbarla, volevo aggiornarla sulla mia situazione...da un po' di giorni l'ansia terribile che avevo si è calmata e il senso di testa vuota è sparito...ogni tanto sento però un forte calore in corrispondenza delle orecchie e guardandole allo specchio a volte sono anche un po' rosse...altre volte avverto il calore e basta...considerando che la pressione è perfetta...a cosa può essere dovuta questa sensazione fastidiosa??...poi quando cammino ogni tanto sembra che debba fermarmi perché ho la paura come di cadere, ma ciò penso sia dovuto ancora un pochino alla mia ansia...se non fosse così avrei anche perso l'equilibrio credo invece per fortuna ciò non succede mai. La ringrazio ancora una volta per le sue gentili risposte.