Utente 504XXX
Buongiorno, vi scrivo perché è da ieri che sono molto preoccupata e ho dunque bisogno di un vostro consulto. Premetto innanzitutto che sono una ragazza molto ansiosa e ipocondriaca e per tale motivo sono in cura con degli ansiolitici da circa un mese.
Comunque sia, ieri poco prima di pranzo ho distrattamente battuto la parte centrale della testa contro lo spigolo di un’antina della cucina. La botta non è stata molto forte perché l’antina era praticamente alla mia altezza (in base alla mia altezza, la mia testa la sfiora quasi appena). Essendomi subito agitata, specie perché in giro si sente spesso parlare di traumi cranici e emorragie, anche su internet (purtroppo mi era già accaduto una volta e avevo commesso l’errore di andare ad informarmi online), ho messo subito del ghiaccio per qualche minuto. Confesso di essermi fatta prendere dal panico e ho cominciato così a faticare a respirare e ad avvertire formicolii in tutto il corpo e brividi di freddo. Per tutto il pomeriggio non ho avvertito chissà quale dolore alla testa, solo un leggero fastidio alla zona interessata, infatti sono anche uscita a fare delle compere. La sera mi è venuto invece mal di testa, che si irradia dalla zona della botta all’intero lato della testa. Non è un dolore acuto ma è come un senso di oppressione e pesantezza, e al tatto avverto fastidio. Non le dico come ho passato la notte: mi sono svegliata ogni due ore e puntualmente mi sono fatta prendere di nuovo dal panico. Adesso oltre a quel dolore alla testa avverto anche un po’ di fastidio al collo (bruciore più che altro, nella zona che confina con le spalle per intenderci..anche se con il collo sono un po’ una habitué, ne soffro spesso) e un po’ di formicolio alla testa. Non ho vomitato, non ho perso conoscenza, parlo e ragiono normalmente e non ho sbandamenti quando cammino (ieri sera sono infatti andata fuori con degli amici e camminavo e parlavo tranquillamente). Ho solo un po’ di nausea ma penso sia dovuta alla digestione perché avendo avuto crisi di panico e pianto per tutta la giornata di ieri a causa dello spavento ho mangiato controvoglia. Secondo voi mi devo preoccupare? Per come sono ipocondriaca andrei dritta dritta al pronto soccorso ma ho paura di sembrare ridicola anche perché circa due mesi fa mi è successa più o meno la stessa cosa e ci sono già stata, tutto poi è risultato negativo. Secondo voi la cefalea che avverto da un lato della testa, che mi prende anche un po’ la tempia e la mandibola, è solo dovuta allo stress e al fatto che mi sia fatta prendere dal panico? O devo pensare al peggio, come emorragie o cose del genere? Ho davvero molta paura.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

ritengo che si possa tranquillizzare, la botta, come Lei stessa scrive, non è stata forte per cui non vedo motivi di preoccupazione.
La lieve cefalea che riferisce è normale, può essere causata dal lieve trauma contusivo ma può anche avere un’origine psichica.
In assenza di altri sintomi si può tranqullizzare e trascorrere una serena domenica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Quindi non mi devo preoccupare se ho formicolii alla faccia, dolore al collo e cefalea ? Perché ho la testa che mi schiaccia. Posso stare tranquilla?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

come Le dicevo precedentemente, non vedo motivi di preoccupazione. Il formicolio alla faccia è un chiaro sintomo ansioso. Il resto l’ho spiegato sopra.
Solo se dovessero subentrare sintomi nuovi o si dovesse accentuare significativamente la cefalea è corretto un controllo dal medico curante o al P.S.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 504XXX

D’accordo. La ringrazio tanto e Le auguro una buona Domenica.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona domenica anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 504XXX

Un’ultima domanda, quindi anche il leggero intorpidimento della testa e delle tempie è del tutto normale ? È dovuto forse al panico ? Anche la sensazione di stanchezza a camminare, probabilmente è perché ho avuto l’ennesima crisi anche questa mattina..Oltreutto sono anche in periodo mestruale, probabilmente incide. Mi perdoni, so che sono stressante.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

ritengo che sia tutto da correlare all’ansia.
Stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 504XXX

Salve, sono ancora io. Le scrivo nuovamente perché sono ancora un po’ agitata. Sono ormai passate circa 120 ore, 5 giorni insomma, e ogni tanto mi capita di avvertire ancora formicolio, o meglio un senso quasi di intorpidimento (spero di essermi spiegata adeguatamente), e anche un po’ di pesantezza agli occhi. Non ho però mal di testa, ho solo ogni tanto un po’ di pesantezza e cuio capelluto sensibile alla digitopressione, nulla di più. Svolgo infatti qualsiasi attività normalmente, dall’andare in bicicletta al fare la spesa. Può forse trattarsi semplicemente di tensione ? Mi capita durante il giorno di avvertire le braccia pesanti e dolore alle spalle, può forse essere causato dal dolore al collo ? Come le ho detto io ho spesso dolore al collo, anche il mio medico mi ha detto più volte che sono molto contratta. Comunque sia, essendo passati ormai questi giorni e tutte queste ore posso stare tranquilla? Se ci fosse stata qualche emorragia o aneurisma avrei di certo avvertito un forte dolore e sarebbe accaduto prima, o sbaglio ? Purtroppo come avrà capito sono abbastanza ansiosa, domenica e lunedì ho passato due giorni di inferno, ho dovuto prendere Levopraid e fiori di Bach più volte durante la giornata. Martedì sembrava andare meglio mentre ieri l’agitazione è tornata. Purtroppo sono ipocondriaca, oltre alla preoccupazione della testa ho altri mille pensieri di altre mille patologie riguardanti anche altri sintomi. Forse allora è tutto dovuto alla tensione? Anche quei sintomi che le ho descritto della testa...Se così fosse, una cefalea tenacia o simile quanto può durare?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

cerchi di tranquillizzarsi, non vedo elementi che possano creare preoccupazioni.
Penso che sia lo stato ansioso a causare i vari disturbi descritti.
Le consiglio di affrontare il problema, ne va della qualità della vita. Lei è giovanissima.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 504XXX

Dunque anche i giramenti non sono nulla?
Eh lo so, devo affrontare questa mia costante paura di essere malata. Secondo la mia dottoressa si tratta di stati ansioso depressivi. Ho infatti prenotato il primo colloquio da uno psicologo per cercare di risolvere il problema.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, mi fa piacere che inizi questo percorso di tipo psicoterapico. Cerchi di stare serena.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro