Utente 509XXX
Salve , sono una ragazza di 25 anni , premetto che sono nata prematura di 29 settimane.
Nel 2012 inizio ad accusare mal di testa così faccio la mia prima visita neurologica, il dottore nota riflessi vivaci ed hoffman bilaterale e mi propone un ricovero
Ricovero eseguito tutto nella norma vengo dimessa con diagnosi di cefalea muscolo tensiva e sinusopatia mascellare.
Dopo alcuni anni , i mal di testa ed altri sintomi ricominciano a darmi fastidio sentivo gambe bloccate , dolori ai muscoli, , calore volto
Decidono di ricoverarmi nuovamente siamo a gennaio 2017
Questa volta pero’ il referto della risonanza completa senza mdc riporta ciò e non come il primo ricovero dove non c’era scritto nulla : Regolare delinizzazione delle strutture sovra e sotto tentoriali ove si accentui la presenza di qualche rara puntiforme focalità di alterato segnale, iperintensa nelle sequenze aTR lungo, posta nella sostanza bianca profonda periventricolare priva di significato Rm di specificità.
Non alterazioni nella sequenza DWI
Impegno flogistico seno mascellare di sinistra
Rettilinizzato il rachide cervicale con tendenza ad inversione della curva con fulcro in C4-C5
Il midollo cervico dorsale non presenta alterazioni focali nel suo contesto
Chiedo come mai il quadro dell’encefalo sia cambiato rispetto al ricovero di anni prima e mi dicono che è per i mal di testa.
Mi dimettono con la diagnosi: anomalie aspecifiche della sostanza bianca encefalica, cefalea tensiva, sinusopatia mascellare
Premetto che i miei mal di testa sono nella parte alta del cranio tipo a forti bruciori e parte iniziale della nuca l intensità è sopportabile pero negli ultimi mesi ce l’ho quasi h24
Agli inizi di maggio di quest’anno 2018 inizio ad avvertire calore/bruciore alla pianta dei piedi
Avevo fatto gli esami del sangue di routine qualche settimana prima ed era tutto nella norma tranne vitamina D bassa e cupremia bassa (premetto che ho la vitiligine)
Non do molto peso alla sensazione di calore ai piedi che si accentua e li fa diventare rossi soprattutto quando cammino .
Il medico di base attribuisce al cambio di scarpe visto che era iniziata la stagione estiva; dopo alcuni mesi visto che i miei piedi andavano a fuoco ed il sintomo era insopportabile effettuo una visita reumatologica il reumatologo mi dice di utilizzare scarpe confort sebbene le mie le fossero già.
Così inizio un calvario il bruciore a fuoco non passava ed allora: rx piede destro e sinistro, ecografia piedi, visita cardiologica (tachicardia riflessa) ecocolordopler nella norma , elettromiografia nella norma ..ho questo sintomo da 6 mesi ma nell’ultimo mese mi iniziano a bruciare anche palmo delle mani ed ho formicolio a mani e piedi e bruciore lingua e sensazioni di calore all’interno della bocca oltre ad i miei mal di testa aumentati con dolori anche laterali , il neurologo due mesi fa oltre a costatarmi sempre i riflessi vivaci mi diede il nicetile ed ad oggi nessun effetto anzi situazione peggiorata
Cosa puo’ essere?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
ho letto e riletto la sua estesa esposizione e la mia sensazione immediata è che si debba approfondire quel reperto di piccole anomalie della sostanza bianca che non ritengo si possano ascrivere ad episodi cefalea, per altro diagnosticatale di tipo tensivo. Quindi, il primo punto da chiarire è questo: ripetere una Risonanza con mezzo di contrasto paramagnetico.
E' un caso che vorrei seguire: mi informi dei risultati.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Dottore perché con il mezzo di contrasto ?! Sono un soggetto allergico e dovrei farla senza contrasto con un mezzo 3 Tesla, non è sufficiente?!

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Può anche andare bene.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it