Utente 502XXX
Buonasera sono una ragazza di 32 anni... In seguito a una risonanza magnetica il risultato è stato piccole areole di elevato segnale in t2 e flair si evidenziano nella sostanza bianca biemisferica sovratentoriale. Premetto che ho fatto la RM perché ho sempre un dolore fisso alla testa. Ogni tanto per il forte dolore mi fermo e x pochi secondi vedo le cose come sdoppiate. Ho anche preso appuntamento con un neurologo però è per il 1 febbraio ma vorrei stare un pochino tranquilla e la data è un po lontana... Qualcuno sarebbe così gentile da darmi qualche informazione? Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

premesso che si dovrebbero visionare direttamente le immagini della RM, potrebbe riportare il referto per intero?
Per il mal di testa ha una diagnosi precisa? Ha mai fatto una visita neurologica? Da quanto tempo soffre di cefalea?
Quali caratteristiche ha? Dov'è localizzata? Risponde ad eventuali antidolorifici?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 502XXX

Buonasera la visita dal neurologo è il 1 febbraio ma sono spaventata... La cefalea è iniziata dall'inizio dell'estate ed è localizzata alle tempie e a tutta la fronte... È un dolore fisso alle tempie e come pulsazioni alla fronte... Ormai nn ne prendo più antidolorifici perché mi facevano effetto x pochissimo tempo... Sul referto dice: sistema ventricolare in sede e non dilatato. Regolare ampiezza degli spazi liquorali periencefalici, in rapporto all'età. Piccole areole di elevata segnale in T2 e Flair si evidenziano nella sostanza bianca biemisferica sovratentoriale.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo, si dovrebbero visionare direttamente le immagini dell’esame per dare un parere attendibile. Le piccole areole riscontrate potrebbero essere di origine vascolare o infiammatoria. Solitamente il neuroradiologo dà qualche interpretazione, in questo caso non si è espresso rendendo impossibile un parere a distanza.
Riguardo la cefalea, si potrebbe ipotizzare una forma emicranica ma è solo un’impressione, senza alcuna pretesa diagnostica, che può essere smentita dalla visita.
Occorre pertanto una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 502XXX

Quindi nn è niente di preoccupante?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ripeto, bisogna visionare le immagini, solo dal referto non sembra nulla di preoccupante ma ovviamente è consigliabile approfondire il caso cercando, se possibile, di risalire alla causa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 502XXX

La ringrazio davvero tanto

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro