Utente 514XXX
Salve, intorno ai 12/13 anni, ho iniziato a vedere nel mio campo visivo come una sorta di sabbiolina che vedevo prevalentemente nelle cose scure, inizialmente ne facevo caso solo di notte, quando chiudevo gli occhi. Negli anni, questa cosa è piano piano aumentata, ma non mi dava alcun allarmismo o fastidio. Ora ho 25 anni e in questi ultimi anni questo fenomeno è aumentato notevolmente: i puntini si sono infittiti e, soprattutto al buio, mi sembra che al centro formino quasi un'aura. Quando vedo il cielo o nelle superfici particolarmente chiare e luminose vedo anche dei puntini bianchi che si muovono e una sorta di sfarfallio che pulsa insieme al battito cardiaco. Quando sono in penombra, dopo aver fatto sport, la vista mi si scurisce se rimango fisso con lo sguardo. Quasi ogni giorno mi viene mal di testa, ho fatto svariate visite oculistiche ed è tutto negativo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
dalla sua descrizione della fenomenologia visiva, accoppiata al dato anamnestico di cefalea, sorge il sospetto che possa trattarsi di emicrania con aura. Per la qual cosa le suggerisco di rivolgersi ad un Neurologo che approfondisca la problematica. In subordine è del pari opportuna una valutazione oftalmologica.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it