Utente 513XXX
Buongiorno dottori, volevo chiedervi un parere. Circa una settimana fa, appena alzato dal letto ho avvertito forti giramenti di testa, vedevo tutto muoversi intorno a me, dopo circa 1 minuto dall'essermi alzato è passato. Però notavo che se tornavo in posizione sdraiata mi tornavano i giramenti. Ora invece durante tutta la giornata sento dei giramenti, non così forti come quello descritto, occhi pesanti e vista offuscata. Ho notato anche che se premo dietro la testa ( non la nuca ma più sopra, per farvi capire dove iniziano i capelli in un classico doppio taglio ) su entrambi i lati, sento dolore come se premessi un livido. Mi è capitato di avvertire maggiormente questi giramenti in macchina, oppure dopo aver eseguito un esercizio in palestra disteso sulla panca con una luce sopra i miei occhi. Circa un anno fa avevo avuto un primo episodio in ascensore, in cui avevo avvertito dei giramenti, subito passati. Cosa potrebbe essere? In passato ho avuto formicolii alle braccia fino alle dita delle mani e anche alle gambe, quindi potrebbe essere un problema di cervicale? La cosa che mi preoccupa è questa vista offuscata e il dolore che sento premendo dietro la testa. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio giovane,
dalla tua descrizione anamnestica si rileva di certo l'occorrenza di un episodio di vertigine posizionale parossistica, che è legato al labirinto (nell'orecchio interno) e per la quale ti suggerisco, in caso di recidiva, di consultare un otorino. Inoltre, per quel che attiene al dolore nucale, si tratta verosimilmente di una cefalea di tipo tensivo. Per questo problema, ti consiglio di rivolgerti al tuo medico curante, che potrebbe eventualmente ravvedere la necessità di indirizzarti ad una visita specialistica.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 513XXX

Gentile dottore, grazie per la risposta. Ho dimenticato di scrivere nel consulto che sto prendendo Pantorc da 40mg da 20gg per curare la gastrite, non vorrei possa essere qualche effetto indesiderato del medicinale. La cefalea di tipo tensivo da lei menzionata potrebbe provocare l'offuscamento della vista, come se vedessi appannato? A volte i giramenti sono accompagnati anche da un po' nausea

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Alla vertigine si accompagna quasi sempre il senso di nausea. La cefalea di tipo tensivo, a differenza dell'emicrania, non causa il fenomeno visivo che hai citato.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 513XXX

E quindi potrebbe trattarsi di qualcosa legato alla cervicale anziché alla cefalea tensiva? Non so come spiegarglielo, in quei momenti ci vedo ma sento un leggero dolore sulla fronte e sugli occhi sento come pulsare.

[#5] dopo  
Utente 513XXX

Buonasera dottore, le scrivo nuovamente perché una settimana fa mi sono recato dal mio medico curante, che mi ha misurato la pressione ed era nella norma e mi ha detto che potrebbe trattarsi di una nevralgia dovuta ad un colpo di freddo. Fatto sta che a distanza di 6gg, le vertigini sono migliorate nel senso che mi capitano raramente, il problema è che sento dolore alle tempie e su entrambi i lati della testa, a volte anche sulla fronte in particolare sopra e intorno agli occhi, vista offuscata e occhi rossi. Cosa dovrei fare secondo lei? Grazie in anticipo

[#6] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La descrizione del tipo di cefalea orienta per una cefalea di tipo tensivo. Avere gli occhi arrossati è un problema delle congiuntive che non dipende dalla cefalea.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente 513XXX

Grazie per la risposta. Posso prendere qualche tachipirina per far passare il dolore?