Utente 467XXX
Salve a tutti
Oggi a lavoro sono scivolato e, andando all'indietro, ho battuto la testa (lato sinistro, vicino alla nuca) contro una teglia di ferro. L'urto è stato abbastanza violento. Subito ho avvertito un forte dolore e un senso di nausea, di rigurgito acido tipo avere un groppo allo stomaco e in gola (non so se attribuirli allo spavento). Non ho perso coscienza né ho avvertito confusione, sono rimasto vigile e orientato. Ho continuato a lavorare, seppur non in ottime condizioni: ansia e rigurgiti acidi, mentre il dolore ora come ora è poco o nulla. Da persona ipocondriaca il mio timore è un emorragia cerebrale; in base ai miei sintomi e all'incidente, posso incorrere in questo tipo di complicanze?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la Sua preoccupazione mi sembra eccessiva, i sintomi sono sfumati, non penso ci sia da allarmarsi, tuttavia un controllo dal Suo medico curante è sempre consigliabile, anche per una Sua tranquillità.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro