Utente 525XXX
Gentilissimi medici
ho iniziato circa tre settimane fa ad avvertire solo ed esclusivamente nella parte sinistra del volto, sulla fronte e sulla tempia e sul sopracciglio, una sensazione di costrizione senza però dolore, come se avessi qualcosa appoggiato su quella zona del viso che preme e spinge verso il basso. Col passare dei giorni questo fatto si fa sempre sempre più intenso e ora riguarda anche l'occhio sinistro ed è sceso fino alla guancia e allo zigomo. Si è aggiunta una strana sensazione al tatto come di alterata e minore sensibilità. Il mio medico di base mi aveva vista dicendomi che magari poteva essere una somatizzazione ansiosa. Il fastidio però prosegue e aumenta in modo piuttosto strano tanto che mi chiedo se devo preoccuparmi nell'imminente. Preciso che quattro anni fa ho eseguito RM e TAC encefalo negative per nevralgia trigeminale a destra, risolta grazie al dentista.
Vi ringrazio per il vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una somatizzazione d’ansia è possibile, come Le ha detto il medico curante, però prima di arrivare a questa conclusione è corretto escludere altre cause per cui una RM encefalica la riterrei indicata (quattro anni sono tanti), poi in base all’esito si vedrà come procedere. Possibile anche una causa odontoiatrica, come la volta scorsa.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Grazie molte per la sua gentile risposta. Cercherò allora di non agitarmi e ne riparlerò domani col mio medico di base.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, ne parli col Suo medico di base.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro