Utente 341XXX
Mia madre 83 anni è stata colpita da zoster oftalmico. Entro 24 ore dalla comparsa dei sintomi ha iniziato terapia di ACICLOVIR 800mg 1CP 5VV/DIE PER 10 GG, affiancato da VIGAMOX coll e altri gel a cui si è mostrata purtroppo molto insofferente VIRGAN, THEALOZ, XANTERNET.
Ha continuato ACICLOVIR 800mg 1CP 3VV/DIE PER 5 GG e ora sta passando a ACICLOVIR 800mg 1CP 2VV/DIE PER 5 GG.
L'ultima visita era di fase di guarigione: BOD REMISSIONE QUASI COMPLETA DELL'ERUZIONE CUTANEA. CORNEA FLUO-. C. A. IN QUIETE.
Se da un lato la situazione clinica sta migliorando, mia madre non sta cogliendo il miglioramento perchè lamenta dolore importante sull'occhio, sulla testa, sul collo, e sulla spalla. Assieme alle problematiche nella visione dall'occhio, reputa la nevralgia post erpetica come un aggravamento della situazione e sta letteralmente cadendo in depressione e il dolore le sta cominciando a creare disagi nel sonno.

Sto cercando consigli per alleviare questa nevralgia post erpetica

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
la nevralgia che sussegue all'eruzione erpetica è, purtroppo, fra le più fastidiose manifestazioni neuropatiche che possano colpire una persona che molto spesso è avanti negli anni. Le terapie si avvalgono di antidolorifici, variamente combinati fra di loro, e di anti-epilettici unitamente ad antidepressivi triciclici. La guarigione richiede un tempo variabile da 1 a 3 mesi. Questo in linea di principio, comunque affidi sua madre ad un Neurologo perché la prescrizione di farmaci attraverso i consulti online non è consentita.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 341XXX

Gentilissimo dottore la ringrazio per la rapida risposta.