x

x

Sensazione di calore alle cosce parte esterna

Salve, sono una ragazza di 24 anni, sportiva e senza particolari problemi di salute.

Da circa una settimana avverto ogni tanto una fastidiosa sensazione di calore alla coscia esterne, fino a stamattina solo quella sx, ora anche la dx.

Questo calore viene principalmente quando sono stesa o seduta, quando sono in piedi o comunque in movimento mi sembra che sparisca.

Ho letto di una meralgia sul web e delle situazioni che la provocano:
-mai avuto problemi di diabete
-da inizio quarantena uso solo tute e pigiami (quindi pantaloni larghi), ho usato jeans aderenti (ma non asfissianti) un paio di volte in più di un mese)
-non ho avuto nessun tipo di trauma
-non sono pelle e ossa ma nemmeno obesa
Unico problema riscontrato circa una settimana fa (non so se può servire) 2 e 4 dito del piede sx con la parte inferiore (per capirci, la parte della pianta, la parte delle dita che tocca terra) arrossata e dolorante (pizzica e brucia al tatto).
QUesti problemi ai piedi li ho avuti spesso da piccola ma con episodi molto più gravi.
Pianta del piede completamente rossa (e se toccavo sentivo come se all'interno fosse ''vuoto'') e se immergevo per un po' il piede in acqua fredda (l'unica cosa che mi dava sollievo, avevo grosse difficoltà anche a camminare per il dolore) la pianta diventava bianca e a tratti cianotica.
Non mi capitava da circa 10 anni.
Nessuno mi ha mai detto cosa poteva essere, i medici davano la colpa alle scarpe da ginnastica (sempre avuto problemi di sudorazione abbondante).
Ora però metto le scarpe circa una volta a settimana per andare a fare soesa e poi rimetto subito le pantofole.

Cosa potrebbe essere?
Devo preoccuparmi?
Purtroppo in questa situazione non ho modo di uscire e non so se è il caso di chiamare il medico, non ho dolore ma è solo fastidio quindi non credo ci sia un'urgenza che mi permetta di andare a farmi vedere.
Sbaglio?
Mi conviene aspettare fine quarantena?
Ho paura che sia qualcosa che può peggiorare nel tempo o sintomo di qualcosa di più grave.
Come mi devo comportare?
Cosa devo pensare?
[#1]
Dr. Daniele Orsucci Neurologo 337 16
Non sembra un problema grave, aspetterei per vedere se passa.

Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)