Fastidio tempia sx

Buongiorno dottori,
sottopongo a voi un quesito, su un sintomo ambiguo di cui non so se è il caso di soprassedere o preoccuparmi.

Da due settimane circa mi capita di avvertire, in alcuni momenti della giornata, uno strano fastidio alla tempia, lato sinistro.

Non è un disturbo doloroso, ma un fastidio silente, difficile da spiegare.

Non sento pressione, ma è come se riuscissi ad avvertire il flusso del sangue o qualcosa del genere.


Io ho una disfunzione all’ATM e porto il bite notturno (che mi dà grandi sollievi anche dai miei continui mal di testa e problemi alla cervicale) che ho sospeso nelle ultime settimane, perché sto curando una mola (lato destro), proprio quella in cui va il gancetto del bite.

Questa sensazione ambigua, potrebbe essere associata ai muscoli masticatori che dall’ATM salgono fino alla zona temporale o dovrei sospettare qualcosa di più importante?

Inutile nascondere che il pensiero/preoccupazione, va nella direzione di un campanello di allarme su patologie serie quali aneurisma, e simili.

Non ho altri sintomi e il problema di risolve da solo, ad intermittenza.


La sensazione personale è quella di una connessione ai muscoli anche cervicali, però non vorrei essere leggera nei confronti di un sintomo nuovo e, se non invalidante, comunque fastidioso e ambiguo.


Grazie del prezioso servizio
Donna [32 anni]
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

stiamo parlando di un sintomo vago e intermittente, con tutta sincerità non darei importanza. Da escludere un campanello d’allarme per aneurisma cerebrale,
Si tranquillizzi, passerà spontaneamente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, per la celere risposta.

Cordialmente
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Di nulla.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio