Utente
Buongiorno,

Soffro da molti anni di mal di testa, che riguarda principalmente la parte destra, partendo dal collo e arrivando nella zona delle tempie, più o meno.
Oggi invece mi sono svegliata con un forte mal di testa che prende tutta la zona sinistra.

Il mio ragazzo pensa che la causa (o comunque quello che contribuisce ad averlo) sia che io esca con i capelli bagnati, è possibile che abbia ragione?

Avevo letto sul sito della Bayern che le cause delle emicranie sono sconosciute, o comunque non sono certe.

Prima ne soffrivo almeno 2/3 volte a settimana.
Ora invece, con la pillola contraccettiva (gestodiol) i mal di testa sono veramente rari, ma quando la interrompo per la settimana del ciclo non perdono occasione di ripresentarsi.

Premetto che soffro di acufeni, quindi il dolore può essere intensificato da quelli, e mi viene un senso di nausea che mi costringe a stare a letto per un po' prima di alzarmi.

Ho anche molta ansia e mi stresso facilmente, non so se questo possa contribuire al fatto che vengano così spesso.

Se non prendo l'oki non passano in nessun modo, ma molte volte neppure quello fa qualcosa.
C'è un modo sicuro per far passare questi mal di testa/emicranie?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

in effetti l’ipotesi emicranica nel Suo caso è concreta, considerando anche la correlazione col ciclo e con l'anticoncezionale orale.
Come giustamente dice, l’emicrania è a causa sconosciuta, a volte però è possibile individuare un fattore scatenante (che non è la causa). Se gli attacchi sono frequenti è indicata una terapia di prevenzione.
Riguardo la terapia farmacologica degli attacchi, oltre i comuni antidolorifici la cui efficacia è strettamente individuale, esiste un'altra classe di farmaci, i triptani, che deve essere però prescritta dal medico curante o, meglio, dal neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Ma è possibile che il fatto di andare in giro con i capelli bagnati (o umidi) possa farlo "presentare" nel giro di qualche ora?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può essere una possibilità.
Dr. Antonio Ferraloro