Utente
Buonasera a tutti,
Sono un ragazzo di 17 anni e scrivo dopo circa 1 mese su questo forum dopo aver letto decine di post di utenti che chiedevano delucidazioni riguardo i loro sintomi e dei collegamenti alla sclerosi multipla.

È da poco più di 1 mese che avverto giramenti di testa (non vertigini, più una sensazione di instabilità, oscillazione, come se fossi in barca).

Impaurito dai giramenti inizialmente abbastanza forti (pur sempre permettendomi di camminare), ho avuto 2 attacchi di panico con episodi di forti formicolii all'addome, alle gambe e alle braccia, risolti dopo essermi tranquillizzato.

Ho fatto una visita da una guarda medica che mia ha dapprima consigliato del Polase e della passiflora in gocce pensando ad uno stato ansioso e poi una visita al pronto soccorso dove mi è stato sottoposto un elettrocardiogramma e un controllo della tiroide dove tutto è risultato nella norma.
Mi è stato effettuato anche svariate volte un test di cui non conosco il nome in cui mi hanno fatto seguire una penna o un dito, poi scosso la testa e osservato il movimento degli occhi mediante un apposito casco: tutto nella norma.
Per precauzione ho visitato 2 otorini che hanno escluso labirintiti o infiammazioni all'orecchio.
La dottoressa di base mi ha consigliato di fare delle analisi del sangue che sono risultate buone, con nessun valore in eccesso o difetto.
Infine sempre la stessa dottoressa mi ha sottoposto ad una RM encefalica e del ttronco con mezzo di contrasto per escludere ogni patologia e cercando di tranquillizzarmi, risultato: tutto nella norma, nessuna cosa "che non va" (apparte il setto nasale un po' deviato).

Ho anche recentemente effettuato una visita da un fisioterapista per una possibile cervicale muscolare infiammata ma tutto ciò è stato smentito dal fisioterapista.

Ora voglio chiedere, è possibile tutto ciò non sia bastato per diagnosticare un'acerba forma di SM?
A volte percepisco lievi formicoli nella parte sinistra del corpo ma sono appena percepibili e scompaiono dopo poco, da quanto ho capito quindi non dovrebbero essere niente di grave, probabilmente mi sono fissato e ascolto in maniera eccessiva la parte sinistra del mio corpo.
Inoltre a volte duro fatica a mettere a fuoco per mezzo secondo, nonostante abbia passato una visita oculistica per patente senza problemi.
La sensazione di oscillazione è costante da quasi 40 giorni, in alcuni momenti è più leggero, soprattutto appena sveglio che è quasi assente.
Nonostante questa sensazione riesco comunque a svolgere la mia vita quotidiana, corro, cammino dritto, gioco a pallone, ecc.

Se non fosse SM e nemmeno labirintite come gli otorini hanno confermato cosa potrebbe essere?
Un classico caso di "crescita"?


Ringrazio moltissimo tutti i medici che risponderanno e non, questo forum è una grandissima risorsa a disposizione di tutti.

Buon proseguimento:)

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro Ragazzo,

tranquillizzati perché la SM è stata esclusa anche dalla RM encefalica. La sintomatologia descritta è possibile che sia di origine ansiosa non trattandosi di vere vertigini ma verosimilmente di pseudovertigini.
Ti ricordo che questo servizio è riservato ai maggiorenni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro