Utente
Gentili dottori, spero possiate aiutarmi.
So che il consulto online non sostituisce la visita di persona ma nell'attesa...! Sono una ragazza di 28 anni apparentemente sana.
Da 1 settimana a questa parte un sintomo mai provato prima non mi lascia tregua.
Non dormo piu, non vivo serena e sta compromettendo la mia quotidianità.
Avverto un " tremore interno" se così posso chiamarlo, a volte nel petto vicino al cuore che scende lungo il corpo e diventa sempre piu forte (perdonatemi non prendetemi per pazza) nel perineo e tutta la zona intima.
Non riesco a restare ferma in piedi, peggio se sono sdraiata, avverto vibrazioni che mi tolgono la pace e purtroppo non riesco a controllare.

So che è difficile farsi capire, soprattutto online ma vi ho scritto nella speranza che qualcuno di voi possa dirmi qualcosa o una strada da.
prendere.
La cosa mi imbarazza parecchio e quando lo dico alle persone attorno a me, ridono e mi prendono per scema.
Il sintomo però c'è.
Esiste! E vorrei arrivarne a un capo.

Grazie.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

spesso una sintomatologia di questo tipo riconosce una causa ansiosa ma prima di arrivare a questa conclusione è corretto effettuare una visita neurologica, poi sarà il collega a darLe un orientamento diagnostico corretto o a prescrivere eventuali esami diagnostici se ritenuti utili in base ai riscontri della visita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la tempestiva risposta. Mi chiedevo...i miei sintomi sono molto " strani" ? Inoltre com è possibile che l ansia ( se cosi fosse) viene scaricata in parti del corpo così particolari? Può mai essere tutto frutto della mia immaginazione? Io non dormo più, non riesco più a vivere la mia quotidianità, il tremore/ vibrazione non mi abbandona MAI.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un sintomo ansioso in generale non è mai frutto di immaginazione ma è un sintomo reale, Lei non se lo inventa.
Detto questo, quella ansiosa è solo una delle possibili ipotesi, forse la più probabile, ma è necessario escludere altre cause, quali? Non è corretto fare un elenco in questa sede quando è probabile che non siano corrette.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro