x

x

Fascicolazioni e forte stanchezza

Alla cortese attenzione del Dottor Antonio Ferraloro.
Buonasera dottore, sono Andrea ed ho 34 anni.
Vengo qui a chiedere il suo parere poiché da qualche settimana mi affliggono cattivi pensieri a causa di sintomi che non avevo mai avuto.
Premetto che sono sempre stato ansioso e ho fatto una cura con cymbalta e xanax per anni.
Circa un mese e mezzo fa sentendo il braccio sinistro molto stanco, forte senso di instabilità, ed avendo avuto un periodo prima un prurito persistente in tutto il corpo decido di fare una visita neurologica.
Il neurologo dice che ho dei riflessi alle gambe superiori alla norma ed anche visivi.
Mi dà una una diagnosi di sospetta radicolomielopatia e mi chiede di fare RM encefalo, RM cervicale ed EMG.
Torno da lui con gli esami fatti e come prima cosa mi dice "abbiamo escluso la sla.
Lì per lì non ci ho dato peso poiché onestamente era l'ultima cosa che pensavo di avere, pensavo più qualcosa al cervello tipo tumori.
Tutto termina li finché una settimana dopo quindi circa una settimana fa ho iniziato ad avere fascicolazioni giornaliere ovunque, credo di averle distinte in tre tipi, le fascicolazioni classiche con il muscoletto che si muove ritmicamente qualche secondo, poi fascicolazioni come un singolo piccolo spasmo muscolare ed infine piccole vibrazioni come se il muscolo stesse cuocendo.
Le ho tutto i giorni con intervalli di due minuti circa una dall'altra e quasi mai ferme, si spostano dappertutto.
Oltre a questo una stanchezza (non debolezza) che compare e scompare improvvisamente durante il giorno soprattutto alle braccia che pure a riposo sembra che abbiano lavorato pesantemente, ma in realtà io sono senza lavoro e non faccio niente da due anni.
Mi reco in un altro neurologo che mi è stato suggerito dal mio ex Professore universitario e mi dice le stesse identiche cose, riflessi maggiorati ma tipici degli individui ansiosi e fascicolazioni benigne.
Mi dice che non devo fare più nulla, in realtà però non mi è piaciuto il fatto che abbia dubitato che avessi fascicolazioni così frequenti.
Ad ogni modo mi disse che generalmente le fascicolazioni più pericolose sono quelle che rimangono in un punto è che non si fermano neanche un attimo, poi un attimo di attenzione in più per quelle nella lingua.
Ora dottore io sento che questa debolezza non va a diminuire ma anzi la sento aumentare, ho notato anche delle imperfezioni nei lati della lingua che certamente non avevo, in pratica è come se fosse ai lati a Zig Zag.
Potrebbe cortesemente dirmi cosa ne pensa?
In attesa e speranzoso di una sua risposta le mando cordiali saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Ragazzo,

sinceramente non vedo elementi che possano fare sospettare la sla.
In primis non ha deficit motori, cioè impossibilità a compiere determinati movimenti anche semplici.
La lingua a zig-zag non c’entra nulla con la malattia in questione.
Le stesse fascicolazioni hanno caratteristiche di benignità (comunque anche quelle localizzate molto spesso sono pure benigne).
I riflessi vivaci li riscontriamo quotidianamente in soggetti perfettamente normali ma spesso ansiosi.
Pertanto si tranquillizzi e conduca una vita normale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,la ringrazio tantissimo per avermi dedicato del tempo. Se mi permette un ultimissima domanda le chiederei se esiste la possibilità di una diagnosi troppo precoce e quindi se bisogna aspettare un po' e poi eseguire un nuovo controllo. Cordialmente.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Ragazzo,

la diagnosi precoce si fa con la visita neurologica che solitamente è la prima cosa ad essere alterata con segni sospetti per le malattie del motoneurone.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Perfetto Dottore,il suo parere mi ha molto rassicurato. Cercherò di convivere con questi sintomi. Le auguro buone cose. Cordiali saluti. Andrea
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Grazie, Andrea, buone feste anche a Lei non

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore buongiorno. Mi permetto di contattarla ancora giusto perché mi sono accorto di una caratteristica delle mie fascicolazioni. Premetto che da qualche anno sono senza lavoro e quindi ho condotto una vita estremamente sedentaria,in pratica sempre a letto, comunque ho notato che pur avendole giornalmente ovunque le fascicolazioni aumentano dopo aver fatto per esempio una pedalata di dieci minuti e si concentrano più sulle gambe, specialmente la sinistra...noto pure che compaiono nella stragrande maggioranza appena mi sdraio. Era solo per avere un parere su questo. Cordialmente.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Non cambia nulla rispetto a quanto Le ho detto prima, è possibile che sia lo sforzo fisico a causare questa tipologia di fascicolazioni.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ancora tantissime grazie per tutto egregio Dottore. Saluti.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno,mi scusi ma non riesco a stare tranquillo perché i miei sintomi sembra che peggiorino col passare dei giorni. Le mie fascicolazioni sono sempre più concentrate nella gamba sinistra,si spostano dalla caviglia al polpaccio al quadricipite,in più ho tutta la zona dello stinco dolorante,qualche volta sento le labbra scoordinate e mi si inceppano le parole anche se poi provando a fare una lettura effettivamente leggo molto fluidamente. Non ho potuto fare a meno di continuare a guardare internet e non vedo altro che diagnosi sbagliate, praticamente tutte le testimonianze di malati di sla evidenziano una prima ma anche una seconda visita neurologica negativa,nessun segnale in elettromiografia e soprattutto diagnosi confermate anche più di un anno dopo i primi sintomi,mi sta venendo il panico. Non vorrei che le diagnosi vengano emesse come negative per il semplice motivo che i neurologo giochino d'attesa perché non hanno ancora gli elementi necessari. Ho letto della PET e mi chiedevo se non sarebbe il caso di farla. Dottore la prego mi consigli qualcosa.
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Utente,

io sulla storia dei pazienti non diagnosticati precocemente e poi con conferma diagnostica dopo tanto tempo ho una mia personale idea.
Le faccio un esempio, se io ho da 10 anni cefalea e temo un tumore cerebrale ma visite ed esami lo escludono non è detto che non lo possa sviluppare dopo 10 anni ma indipendentemente dalla cefalea precedente che non aveva nessuna correlazione con la neoplasia, non so se mi sono spiegato.
Nel Suo caso le fascicolazioni sono insorte dopo avere sentito e letto della sla, così come i sintomi attuali. Personalmente io non richiedo nemmeno l’EMG dopo una visita neurologica negativa, così come da linee guida internazionali.
Se l’EMG risale a qualche mese fa, dopo le feste ne potrebbe prenotare un’altra ma lo scrivo solo per Sua tranquillità.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Si Dottore,il suo esempio ha reso perfettamente l'idea e capisco che in effetti può succedere ciò che ha detto. Io comunque non le ho avute dopo aver letto della sla le fascicolazioni, cioè il dottore mi disse escludo la sla quando ancora fascicolazioni non ne avevo questo è vero ma ho iniziato a guardare sul web sui sintomi solo dopo aver avuto tre giorni di fascicolazioni ovunque,ho scritto sul web "TREMORI AI MUSCOLI" e da lì ho visto che si chiamavano fascicolazioni ed erano sintomi di sla. Dottore volevo chiedere se è normale che il mio neurologo (che in realtà è un fisiatra prima che neurologo) dopo aver visto i rot vivaci non ha controllato ne Hoffman ne babinski ma si è limitato solo a farmi mettere le braccia in avanti, fare dei sollevamenti sulle gambe e infine una specie di marcia da fermo. Pensa sia stata una visita approfondita? Dimenticavo che mi ha steso a pancia in giù e fatto flettere le gambe.
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Il collega ha impostato la visita neurologica, correttamente, sulla ricerca di eventuali deficit di forza ai quattro arti e della deambulazione.

Dr. Antonio Ferraloro

[#13]
dopo
Utente
Utente
Bene,mi sento un po' più rinfrancato dottore. Ho dovuto fare un ablazione per aritmie tre mesi fa e già ero sotto stress,questa di seguito proprio non ci voleva. Proverò a pensare positivo. Tante belle cose Professore... rinnovo i ringraziamenti.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottor Ferraloro sinceramente non ho saputo aspettare ed ho già prenotato un altra elettromiografia, purtroppo però non potranno farla prima di giorno 16 gennaio. Dottore volevo chiederle se un minimo di scoordinazione nel linguaggio e un incremento della salivazione possano destare sospetti,ho pure le labbra come dire "più rilassate"come se avessi il musone. Ad ogni modo se permette appena farò l'emg le vorrei far sapere l'esito.
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Può farmi sapere l'esito dell'EMG.
Per il resto non vedo sintomi sospetti.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottor Ferraloro buonasera. Non so se questa possa essere la sede opportuna per chiederlo,in pratica essendo di Catania ho prenotato presso il suo studio a Messina la visita neurologica perché vorrei che fosse lei a valutare le mie condizioni,mi chiedevo se eventualmente sarà possibile fare l'elettromiografia da lei o la faccio a Catania prima e la porto in studio da lei dopo. Nel frattempo la aggiorno sulla mia situazione,sbaglio mille parole al giorno e parlo sempre più piano, vorrei credere che sia un forte stress ma il fatto che continuo ad avere le fascicolazioni e le gambe stanche oltre che doloranti (la sinistra) penso soltanto in negativo. Poi non capisco se c'è correlazione ma produco saliva in quantità industriale. Ad ogni modo certamente di presenza potrà valutare meglio. Grazie. Spero abbia voglia di rispondere anche se ho già mandato cinque o sei messaggi.
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Utente,

no, non faccio EMG. So che a Catania c'è un ottimo elettromiografista ma sinceramente non ricordo il nome.

Dr. Antonio Ferraloro

[#18]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Va bene allora faccio l'elettromiografia qui da me e poi vengo da lei dopo alla prima data disponibile. Dottore ma se la volessi fare anche ai muscoli della faccia va fatta un elettromiografia particolare o possono farmela insieme agli arti?
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Questo dipende dall'ambulatorio che effettua l’esame, deve chiedere all'atto della prenotazione.
Se non riesce a fare l'esame prima della visita prenotata Le chiedo gentilmente di disdirla sulla piattaforma.

Dr. Antonio Ferraloro

[#20]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottore mi sa che dovrò fare così Perché dubito di arrivare a fare la EMG in tempo per la visita,ad ogni modo non mi era ancora arrivata la sua conferma per la prenotazione. Giorno sette sentirò il laboratorio e se non si arriverà in tempo giorno sette stesso disdico la visita di giorno quindici con lei.
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Io ho dato la conferma ieri sera.

Dr. Antonio Ferraloro

[#22]
dopo
Utente
Utente
Ah ok professore,allora faccio che cancello a priori e il sette dopo che saprò il giorno della emg riprenoto da lei,anche perché mi sa che ci vorrà qualche giorno in più perché forse la EMG mandibolare dovrò farla al centro gnatologia...credo proprio che nel laboratorio dove ero andato la volta scorsa la facciano solo agli arti. Ok allora,la ringrazio sempre per tutto. Non vedo l'ora che arrivi il giorno della visita. Tante buone cose dottore.
[#23]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottor Ferraloro buonasera. Ho appena fatto l'elettromiografia e quindi posso adesso provvedere a fare nuovamente la prenotazione presso il suo studio. Spero di essere da Lei entro quindici giorni. Professore nel frattempo nonostante l'esame sia risultato buono io sono tornato a casa molto spaventato per un motivo che adesso le spiego. In poche parole dopo aver svolto la parte elettrica dell'esame ed aver escluso qualche tipo di malattia il Dottore mi ha detto che avrebbe proceduto con gli aghi per vedere eventuali segni di sla che comunque si diceva certo che io non avessi. Mi spiegò che avremmo sentito dei rumori da denervazione se ci fosse una malattia, iniziato l'esame si sentivano rumori che lui definì normali fascicolazioni. Fin qui tutto ok però quello che mi terrorizza è il fatto che io oltre le normali fascicolazioni sento i muscoli "friggere" difatti nel primo messaggio di questo nostro consulto online lo dico chiaramente di questa sensazione ed ho proprio usato il termine "friggere" (quindi non è una cosa che mi sto inventando perché lui mi ha parlato di fibrillazione muscolare ma era una cosa che ho sempre spiegato di avvertire). Ho chiesto al Dottore se era possibile che questa sensazione che sentivo erano le fibrillazioni ma lui innanzitutto mi ha escluso che possa avvertirle e secondariamente che la denervazione è continua e non a fasi quindi la avremmo per forza sentire durante l'esame. Dottore per piacere cosa mi può dire? Appunto sento oltre le fascicolazioni normali con gli spasmi pure questa sensazione di "friggitura" o anche come uno sfilacciamento. Per piacere Dottore mi consigli anche se è bene vederci a breve o meglio aspettare del tempo.
[#24]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
La sensazione di "friggitura" non c'entra con le fibrillazioni muscolari, non vedo nessun motivo di preoccupazione. L’elettromiografista ha escluso la sla, punto! Per il resto concordo con quanto Le ha detto.
Adesso stia tranquillo.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#25]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora del suo tempo Dottore,sono felicissimo che sia così come anche lei mi conferma, comunque se non le spiace verrò ugualmente a farmi visitare da lei,non per sfiducia nei confronti di chi mi ha seguito perché è stato eccellente ma ho più fiducia in quello che mi dirà lei dopo avermi visitato. A presto e grazie di tutto quello che ha fatto per me.
[#26]
dopo
Utente
Utente
Egregio Professore buongiorno,scusi se sono diventato assillante ma ci sono cose che nonostante le rassicurazioni non riesco a capire,per esempio posso capire che nel piede dove ho un crampo perenne da una settimana le fascicolazioni quasi incessanti siano dovute all'ansia,anche perché il corpo è fermo e loro si spostano da un punto all'altro del piede e del polpaccio senza che io lo stimolo,ma non capisco come possa essere l'ansia per quelle nelle braccia che durante il giorno sono completamente assenti ma si innescano per esempio se abbraccio il cuscino o se dovessi stirarmi per sbadigliare. Inoltre Professore la EMG è normale che sia stata fatta la parte elettrica a tutte e due le gambe e la parte con gli aghi sia stata eseguita molto più scrupolosamente alla gamba sinistra? Alla sinistra un ago al quadricipite e due ai lati dei polpacci (nessuno nel piede che è il punto di maggior insorgenza di fascicolazioni) e nella gamba destra solo un ago al quadricipite. Spero abbia ancora la pazienza di rispondere. Grazie Professore.
[#27]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Tutti i Suoi dubbi rappresentano già un sintomo ansioso.
Una persona non ansiosa, una volta fatta la visita e l'esame strumentale, entrambi con esito negativo non si pone più il problema e conduce tranquillamente la sua vita.
Peraltro, nel Suo caso, l'EMG è stata eseguita in maniera corretta.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#28]
dopo
Utente
Utente
Va bene professore, grazie e scusi ancora tanto.
[#29]
dopo
Utente
Utente
Egregio Professore buonasera,mi ha chiamato il neurologo che mi ha fatto l'elettromiografia e mi ha detto che è pronto il referto e devo andarci perché deve prescrivermi dei controlli compresi esami al sangue,ci devo andare dopodomani. Ma cosa può aver visto nell'emg? Di solito se c'è un problema all'emg non è sempre a carico dei motoneuroni?
[#30]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Assolutamente no, i problemi a carico dei motoneuroni all’EMG sono una piccolissima minoranza.
Cosa abbia riscontrato non posso saperlo. Non Le aveva detto che l’esame era nella norma?

Dr. Antonio Ferraloro

[#31]
dopo
Utente
Utente
Si professore mi aveva detto che non c'era bisogno di vedere il referto perché era tutto ok. Adesso mi ha chiamato e vorrebbe farmi fare delle analisi se ho capito bene per vedere le quantità di mercurio nel sangue,io sinceramente nonostante in genere sia abbastanza informato non ho capito a che servono, cioè la rete in merito riporta troppe cose in merito a queste analisi e non capisco lui cosa voglia valutare,mi ha detto però di stare sereno. Sto aspettando di vederlo dopodomani ma nel frattempo mi sono caricato di ansia, cioè anche se non mi sento i soliti sintomi ansiosi ho avuto tutto il giorno tachicardia quindi credo che sia l'agitazione.
[#32]
dopo
Utente
Utente
Gentile Professore buonasera,se posso vorrei chiedere un informazione. Per il mio problema al linguaggio che si fa sempre più presente,oltre al fatto che adesso mi fascicola anche il labbro e la lingua, può essere utile una visita dalla logopedista o no? Cioè se ci fosse un reale problema,un inizio di disartria la logopedista può vederlo?
[#33]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Ritengo poco utile la logopedista.
Il neurologo che ha effettuato l'EMG l'avrebbe sicuramente notato.

Dr. Antonio Ferraloro

[#34]
dopo
Utente
Utente
Professore ma l'emg non me l'ha fatta alla faccia,solo gambe. Lei dice che lo avrebbe notato obbiettivamente durante la conversazione?
[#35]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Un disturbo del linguaggio si nota, Lei peraltro ha specificato la Sua paura, quindi...
Si faccia controllare dal medico curante.

Dr. Antonio Ferraloro

[#36]
dopo
Utente
Utente
Va bene professore. Grazie mille come sempre.
[#37]
dopo
Utente
Utente
Egregio Professore buongiorno, volevo aggiornarle la mia situazione. Sono stato dalla logopedista poiché sto parlando sempre peggio,la R è molto spesso moscia,il tono è calato e molto spesso sbaglio ad articolare una frase. La dottoressa per prima cosa mi ha detto che dalla telefonata aveva notato dei difetti che l'avevano subito portata a pensare problemi di una certa entità,poi vedendomi e visitandomi per più di un ora ha concluso dicendo che la mia non è una sensazione ne un discorso ansioso,che il problema nel linguaggio è reale ma secondo lei non è una vera disartria da problema neurologico ma più in discorso di articolazione magari derivante da mala occlusione o comunque problemi a carico dei denti,la lingua dice che è grossa e ipotonica. Per quanto riguarda il riflesso velo palatino non lo ha controllato con le mani perché dice che comunque risponde bene già facendo i colpi di tosse quindi su quello non ha dubbi,poi dice che ho forte rigidità alla mandibola. La lingua trema molto e dice che è piena di fascicolazioni ma io dottore sinceramente vedo solo che trema e non ho la sensazione di contrazione che avverto in genere con le fascicolazioni tanto da non aver mai notato quelle alla lingua, sinceramente infatti non so se lei abbia davvero saputo distinguere la fascicolazione,poi voglio dire a riposo dovrei sentirle no? O quantomeno sentire movimenti dentro la bocca. Sono stato anche dall'otorino perché da una settimana ho l'orecchio sinistro che fischia,tappato...ed ho sbandamenti. Mi ha detto che la motilità delle corde vocali è normale (ovviamente ho chiesto io di controllare) poi ha visto con un altro strumento poggiato all'orecchio il nervo facciale e dice tutto ok. I crampi sotto la pianta dei piedi continuano,a destra però non è un crampo ma un dolore vero e proprio ma solo se Poggio il piede o cammino. Le fascicolazioni sono sempre sparse,a riposo solo su gamba sinistra mentre se mi muovo per esempio se sbadiglio o tossisco partono sul tronco,o se alzo le braccia o le metto sotto la testa quando dormo si innescano su spalle e braccia. Cosa ne pensa Professore? Pensa sia tutto ok o è arrivato il tempo di una nuova valutazione?
[#38]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Per Sua tranquillità può effettuare una visita neurologica ma le fascicolazioni, da quanto scrive, non sembrano sospette. Crampi non ne ha. Consideri che il logopedista non è medico.

Dr. Antonio Ferraloro

[#39]
dopo
Utente
Utente
Grazie sempre per la sua solita disponibilità. Dottore sto prenotando la visita,non posso più aspettare perché purtroppo io soffrivo di ansia e attacchi di panico e la situazione sta diventando insostenibile,ho bisogno di capire e sapere con certezza.
[#40]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottor Ferraloro buonasera,mi scusi io avrei prenotato la visita presso il suo studio un paio di giorni fa ma non mi è arrivata la conferma,era per sapere se posso considerare la prenotazione valida o meno. Scusi il disturbo e grazie ancora.
[#41]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Non mi è arrivata la notifica. Potrebbe però prenotare telefonicamente con me, mi chiami domani sera intorno alle 20.30.

Dr. Antonio Ferraloro

[#42]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Va benissimo, grazie a risentirci.
[#43]
dopo
Utente
Utente
Professore buongiorno,la disturbo nonostante abbiamo già fatto la visita perché il fisiatra di cui le parlavo mi ha mandato un messaggio e proposto un ricovero in neurologia. Vorrei sapere se me lo consiglia o vista la negatività della visita evito? Il fatto è che se è una cosa inutile preferirei evitare di espormi a radiazioni a cui sicuramente mi sottoporranno facendo gli esami. Io tra l'altro mi sento già rinfrancato dall'esito del nostro consulto a Messina e sto messaggio mi ha spiazzato un po'.
[#44]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Non so su quali basi il fisiatra consigli il ricovero in Neurologia, la visita è negativa, l’EMG pure, mi sembra non indicato. Chieda la motivazione.

Dr. Antonio Ferraloro

[#45]
dopo
Utente
Utente
Va bene professore, aspetto la chiamata del fisiatra stasera dopo le nove, chiederò il motivo del ricovero. Appena appreso il motivo allora mi permetterò di disturbarla ancora.
[#46]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,scrivo per riferirle il motivo del ricovero. Mi è stato detto "solo per sua tranquillità così rifacciamo le varie risonanze,una nuova EMG, l'esame del liquor (non so come si scrive ne cosa sia) e qualcosa con la parola indotti"... Professore lei che ne dice?
[#47]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Che devo dire? La visita neurologica è completamente negativa così come altri esami, l’EMG è pure recente. L’esame del liquor (puntura lombare) si fa quando si sospetta una SM a parte fatti acuti estranei al Suo caso.
Oltre me, in passato si è rivolto ad altro collega della Sua città, mi pare che anche lui non abbia riscontrato nulla.
Personalmente non vedo il motivo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#48]
dopo
Utente
Utente
Perfetto,speravo di sentirglielo dire perché ero già molto poco propenso al ricovero. Professore, rinnovo i ringraziamenti per tutto ciò che ha fatto per me, dai consulti alla visita,sempre grandiosa mente preciso e gentile. Le auguro tante buone cose.
[#49]
dopo
Utente
Utente
Egregio Professor Ferraloro buongiorno. Mi scusi il disturbo. Potrei chiedere a quale figura potrei rivolgermi per migliorare la mia situazione con la cervicale? Probabilmente non ricorderà la radiografia mia ma c'è scritto che ho un fisiologico raddrizzamento della cervicale. Il sintomo è estremamente invalidante e da una settimana prendo tre Aulin al giorno con scarsi risultati. Vorrei chiedere anche se secondo la sua esperienza si può raggiungere un risultato tutto sommato accettabile. Infine Professore tornando sull'argomento di prima ho da un po' di giorni una scarsa destrezza nell'uso di due dita della mano destra. Vorrei precisare che un dito tra questi lo avevo rotto anni fa ed era rimasto un po' più abbassato rispetto agli altri. Però ci sono momenti della giornata in cui la situazione si normalizza.
[#50]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Andrea,

per il problema cervicale può rivolgersi ad un fisiatra.
Per il resto ne parli col medico curante ma se ci sono periodi di normalità non è nulla di preoccupante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#51]
dopo
Utente
Utente
Va bene professore farò come dice. Grazie sempre dell'aiuto. Cordiali saluti.
[#52]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottor Ferraloro buonasera. Mi faccio risentire poiché il mio impaccio alla mano destra si fa via via più invalidante ed ho quindi deciso di fare una nuova EMG. È in programma dopodomani. Volevo chiederle se potrò leggerle il referto una volta avuto. Grazie e colgo l'occasione per augurarle buone feste.
[#53]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Sì, potrà riportare il referto.

Buona Pasqua anche a Lei

Dr. Antonio Ferraloro

[#54]
dopo
Utente
Utente
Mille grazie Professore. A risentirci allora.
[#55]
dopo
Utente
Utente
Egregio professore buongiorno. La contatto per farle sapere che la EMG è risultata assolutamente negativa. Nonostante ciò continua a persistere il mio piccolo problema di pronuncia,a volte invece storpio proprio le parole. Il fatto che possa trattarsi di una questione psicologica continua a non entrarmi in testa. Sento come un impaccio alla punta della lingua, quest'ultima appare un po' malformata sul lato sinistro...come se fosse ondulata su quattro parti. Lei pensa possa essere un atrofia? Come potrei riconoscerla? Ovviamente rimane la preoccupazione per quella famosa malattia,ho avuto anche il pensiero che si tratti di afasia...ma non si sarebbe riconosciuta durante la nostra visita?Infine se mi consiglia una rivalutazione. Io sono di nuovo a Catania quindi posso tranquillamente passare nuovamente da Messina. Grazie sempre.
[#56]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Utente,

non penso sia necessaria un’altra visita ma se dovesse servire per tranquillizzarsi può anche farla. Può fare vedere vedere la lingua anche al medico curante.

Dr. Antonio Ferraloro

[#57]
dopo
Utente
Utente
Egregio professore buonasera,mi scusi se rispondo solo adesso,ho avuto il covid. E sinceramente non credevo che a me che ho 35 anni avrebbe portato dei sintomi così fastidiosi, praticamente era come non avere il naso,odori azzerati, adesso ho fortunatamente ripreso le mie normali funzionalità. Era una parentesi mi scusi. Ad ogni modo professore io non vorrei andare dal curante,la mia dottoressa ha l'abitudine di attribuire tutto all'ansia senza nemmeno guardarmi e personalmente mi infastidisce,diverso sarebbe se lo facesse dopo avermi controllato. Leggevo di analisi al sangue particolarmente efficaci per la diagnosi di sla,la misurazione degli NFL. Volevo chiedere se è un tipo di esame che fanno normalmente in laboratorio analisi ed eventualmente quale sarebbe la soglia oltre il quale possa essere confermata la diagnosi,sempre se è vera questa cosa. Cordialmente Andrea
[#58]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Gentile Andrea,

l'esame non è disponibile nei comuni laboratori, ancora è a livello di conferme sperimentali e pertanto riservato solo ai Centri di ricerca.

Dr. Antonio Ferraloro

[#59]
dopo
Utente
Utente
Professore io oramai sono sei mesi che convivo con questo pensiero, probabilmente sarà un esaurimento nervoso ma c'è di fatto che io ormai evito perfino di parlare perché sono troppi i difetti linguistici,le parole con la T e con la R mi risulta molto difficile pronunciarle e sto prendendo perfino non aprire bocca. Non sarebbe risolutivo se facessi la Pet? Voglio dire possibile che non c'è modo di avere una prescrizione di questo esame. Capisco che ci voglia l'indicazione neurologica ma è anche vero che i miei sintomi peggiorano e mentalmente non è una situazione sostenibile.
[#60]
dopo
Utente
Utente
Professore buonasera. Scusi il disturbo. Vorrei poterle chiedere cosa può essere che quando spalancò la bocca per mangiare alla tempia destra mi viene una specie di contrattura. Pure alla guancia sinistra succede una cosa del genere,come fosse un crampo però senza dolore. Grazie mille.
[#61]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Probabilmente ciò che descrive è causato da tensione muscolare, anche una disfunzione dell’articolazione temporo-mandibolare può causare il problema.

Dr. Antonio Ferraloro

[#62]
dopo
Utente
Utente
Va bene. Grazie sempre Dottore.
[#63]
dopo
Utente
Utente
Egregio professor Ferraloro buongiorno. I mesi stanno passando ed i sintomi rimangono piuttosto stabili,le difficoltà di deglutizione e lieve disartria permangono ma sono altanelanti durante le 24 ore, più insistente il problema di deglutizione. Vorrei chiederle un parere,io da un mese ho improvviso senso di soffocamento,al saturimetro però non ci sono valori strani,sempre 98 più o meno. Pensa possa esserci correlazione con i miei sintomi,il problema si verifica molto di più appena sto in piedi,il battito aumenta ma di poco e la visita cardiologica è molto recente.
[#64]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Non penso sia una cosa neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

[#65]
dopo
Utente
Utente
Capito professore. Senta lo so che non è il suo campo ma avrebbe idea del perché addirittura quando mi sento soffocare il saturimetro sistematicamente indica valori superiori? Di norma essendo fumatore ho 96,tutte le volte che mi sento soffocare arrivo a 99 o 100.
[#66]
dopo
Utente
Utente
Professore buonasera, chiedo scusa,esiste una correlazione tra i problemi del tratto cervicale e il linguaggio? Diciamo che essendo che soffro maledettamente di cervicale mi è sorto il dubbio che alla fine di tutto possa essere questo ad aver portato i miei disturbi. Cosa potrebbe dirmi? Grazie
[#67]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Tenderei ad escluderlo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#68]
dopo
Utente
Utente
Egregio professore buonasera,ho fatto la visita a Catania stesso essendo passati 4 mesi. Le vorrei leggere le conclusioni.
In atto,sensorio integro,orientato T/S. Linguaggio: normofonico e normostrutturato. Capo e NNCC: movimenti attivi presenti e completi,in presenza di modica rigidità/contrattura cervicale,ma non dolore alla mobilitazione. Lingua mobile nelle varie direzioni,sfumata ipotrofia con sporadiche fibrillazioni. Meccanica deglutitoria regolare. Non scialorrea. AASS: raggiunge e mantiene la Mingazzini 1,lieve contraction tremor> a dx,MRC 5 bilat. ROT vivaci simmetrici. Lieve ipotrofia distale> a dx. Non evidenti fascicolazioni. Raggiunge e mantiene la Mingazzini 2,buona la forza (MRC 5 bilat),normotono, movimenti attivi presenti e completi. Discretamente mantenuto il trofismo,in assenza di fascicolazioni. ROT vivaci simmetrici. Sensibilità superficiale e profonda:indenne. Coordinazione: prova I-N e C-G normoseguite. Passaggi in postura letto-seduto-in piedi possibili in autonomia,con lievi capogiri nei cambi posturali. Stazione eretta mantenuta a base lievemente allargata, equilibrio e controllo posturale buoni. Deambulazione: andatura autonoma e regolare,per >100 MT senza fatica. Autonomo nelle varie ADL. In atto il dato anamnestico/clinico, l'obiettività neurologica e le indagini effettuate non depongono per una malattia del motoneurone. In ogni caso si programma per il prossimo mese di settembre presso la nostra u.o. ulteriore rivalutazione EMG 4 arti e distretto bulbare. Ecco Professore, mi hanno detto che al momento è tutto ok ma a casa leggendo il referto leggo anche di queste ipotrofie,che mi pare non erano state riscontrate quando ci siamo visti mesi fa. Che sono? Cioè vorrei capire un attimo se dopo ipotrofico come faccio ad essere sano. Spero abbia ancora pazienza.
[#69]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Una lieve asimmetria tra i due lati del corpo è fisiologica.
Una sfumata ipotrofia senza deficit motorio può anche non essere patologica.
Personalmente non darei molto peso se nel complesso la visita neurologica non ha mostrato evidenti deficit.
Segua le indicazioni del collega e stia tranquillo, dal referto la visita è stata completa e approfondita.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#70]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Professore. Ma quindi questa sfumata ipotrofia si riscontra spesso in soggetti sani o semplicemente può capitare che non sia patologica?
[#71]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Entrambe le ipotesi teoricamente possono essere possibili.

Dr. Antonio Ferraloro

[#72]
dopo
Utente
Utente
Ma in ogni caso è la EMG che deve confermare l'ipotrofia giusto Dottore? O basta la visita? Perché io sinceramente osservandomi e ovviamente mi conosco bene non noto differenze tra i miei arti.
[#73]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
L’EMG diventa determinante ma se Lei, ossessionato dalla sla, i non nota differenze è già un’ottima notizia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#74]
dopo
Utente
Utente
Si lo penso anch'io Professore. Secondo il suo modo di vedere è possibile che il neurologo abbia riscontrato questa sfumata ipotrofia senza una vera ragione? Cioè è possibile che abbia ragione io a non vederla o l'occhio del neurologo è più affidabile in quanto conosce delle regole che io non conosco?
[#75]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Quello che vede il neurologo è più attendibile ma mi pare non abbia dato importanza.

Dr. Antonio Ferraloro

[#76]
dopo
Utente
Utente
Oggettivamente Dottore non gli ha dato molta importanza. In realtà era anche in programma la spirometria,la visita pneumologica ed emogasanalisi. Ma non me l'ha fatta fare alla fine non so per quale motivo. È da considerarsi una cosa positiva o no? Mi ha consigliato invece di fare una polisonnografia per valutare eventuali apnee collegate ai capogiri. Lei che pensa ?
[#77]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Concordo con quanto detto deciso dal Collega.

Dr. Antonio Ferraloro

[#78]
dopo
Utente
Utente
Grazie professore, cercherò di stare tranquillo fino alla EMG di settembre. Grazie di cuore.
[#79]
dopo
Utente
Utente
Egregio professore Ferraloro buonasera. Cortesemente saprebbe indicarmi qui in Sicilia un laboratorio analisi che effettua la misurazione della concentrazione di NFL nel sangue?
[#80]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Non saprei, mi dispiace.

Dr. Antonio Ferraloro

[#81]
dopo
Utente
Utente
Ok, grazie Professore. Una buona serata.
[#82]
dopo
Utente
Utente
Gentile professore buonasera. Mi faccio risentire per un consiglio se è possibile. Ho il tormento da mesi con questi maledetti capogiri,ho fatto tre sedute dall'osteopata che non hanno risolto niente. Nella mia radiografia venne fuori tempo fa un raddrizzamento della fisiologia lordosi cervicale. Io di conseguenza a questo sono sempre stato convinto fosse cervicale. Ma c'è qualcos'altro che causa questi forti capogiri e sbandamenti? Preciso che peggiorano vertiginosamente appena sto in piedi e non mi lasciano un pace da mesi fatta eccezione per poche singole giornate meno in cui è un filino più tollerabile. Grazie.
[#83]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,7k 2,2k 23
Potrebbero essere pseudovertigini, altra ipotesi "Dizzness Posturale Percettiva Persistente" (DPPP), ovviamente solo a livello di ipotesi.
Entrambe le forme si possono curare con antidepressivi (SSRI e SNRI) la cui risposta però varia da un soggetto all’altro, specialmente per la seconda forma.

Dr. Antonio Ferraloro

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio