Utente 262XXX
Buongiorno dott.re
Il mio problema e che io sono un idrocefalo con 2 valvole dovuto a una melengite a 15 giorni dalla nascita.NON VI racconto tutta la storia ma vado al sodo.Fino all compimento dei 18 anni prendevo l'accompagnamento e la mia invalidità era il 100%.nell'ultima revisione quella definitiva "giugno 2011" L'invalidità si è abbasata al 75% .Le scrivo quello che c,è sul verbale (1204 PSICOSI OSSESIVA IN TRATTAMENTO FARMACOLOGICO IN SOGGETTO CON PREGRESSA SDR COMIZIALE IN IDROCEFALO DERIVATO .RICORRONO LE CONDIZIONI dell.art. 3 comm 1 e art. 21 della legge 104/92 ).Capacità motorie non permanentemente ridotte. e collocabile al lavoro ai sensi L.68/99.
Caro dott.questa diagnosi mi sta rovinando la vita,se io da piccolo non ho collaborato nelle visite nei loro commissioni perche hanno scritto questa diagnosi?mi sono diplomato senza sostegno,sono integrato regolarmente nella società,pero non posso prendermi la patente perche il medico legale di Taranto la dott/ssa Basile per questa diagnosi mi ha rimandato,nonostante ho fatto una visita dal neurologo dove dice che sono più di tre anni che non prendo farmaci( depackin da 500 ) e in piu la visita dal psichiatra appartenente al CIM.
Vi prego di darmi dei consigli di come posso liberarmi di questo articolo.Se mi devono riconoscere come invalido mi devono dare la diagnosi per portatore di valvole.Perche se c'è qualcosa che non va i miei Santi genitori mi devono portare immediatamente a genova dove sin dal primo mese mi hanno portato li.
perche qui in puglia siamo uccisi come ospedali.Dott.re non importa quando tempo Lei metterà per rispondere,l'importante che mi dica quale strada prendere.GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Perché afferma che questa diagnosi le sta rovinando la vita?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it