Utente 379XXX
Buon giorno.Mio figlio ha 8 anni ed e diagnosticato con disturbo specifico delle abilita della compilazione e disgrafia. .Questa diagnosi e giusta ? Lui non scrive con errori,legge perfettamente prima ancora di andare in prima classe,E soltanto che e lento a scrivere e predilige la scrittura in stampatello.Io ritengo che non e giusta questa diagnosi.Mi potete dire la vostra opinione?

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria De Angelis

20% attività
4% attualità
0% socialità
L'AQUILA (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
La diagnosi di Disgrafia è corretta per il disturbo che presenta suo figlio, riguarda infatti proprio le difficoltà di esecuzione del tratto grafico e non la correttezza ortografica e problemi nella lettura
Cordiali saluti
Maria De Angelis neuropsichiatra infantile psicoterapeuta .
Dr.ssa Maria De Angelis
http://www.neuropsichiatra.net/

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Buon giorno Dr.ssa.Se la dignosi e corettta che consiglio mi potete dare per andare avanti, per casa e anche per la scuola riguardo il suo disturbo?Grazie!

[#3] dopo  
Dr.ssa Maria De Angelis

20% attività
4% attualità
0% socialità
L'AQUILA (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
nella diagnosi di Disturbo della compitazione vengono inclusi oltre alla Disgrafia anche i disturbi ortografici ed altro.Per quanto riguarda l'intervento pertanto bisogna accertarsi quali siano effettivamente le difficoltà del bambino e la gravità. A scuola vengono utilizzati gli strumenti compensativi e le misure dispensative che possono aiutare il bambino a superare le difficoltà. La scelta di questi facilitatori deve essere pertanto mirata , individualizzata e frutto della collaborazione degli insegnanti, della famiglia e del professionista che segue il bambino.
Per quanto riguarda gli interventi extra scolastici anche questi vanno "studiati" e devono tenere in considerazione la gravità dei disturbi, la possibilità che il bambino possa seguire un intervento abilitativo presso un Centro di riabilitazione o da un privato.Anche per l'aiuto che si può dare a casa non si possono dare indicazioni generali, ma solo personalizzate per il bambino.
Cordiali saluti
Dr.ssa Maria De Angelis
http://www.neuropsichiatra.net/