Utente 240XXX
Salve,
mio padre, 56 anni,ha fatto la RMN CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO senza mezzo di contrasto con tale referto: L'indagine è stata eseguita con tecnica SE,FLAIR, TSE e Diffusione mediante scansioni assiali, coronali e sagittali dipendenti dal T1, dal T2 e dalla DP. Non si documentano aree di alterato segnale in sede sopra e sottotentoriale. Discretamente più ampi gli spazi subaracnoidei della base e della convessità, così come il volume del sistema ventricolare e gli spazi perivascolari di Virchow-Robin, su base atrofica. In asse le strutture della linea mediana. Si segnala dolico vertebrobasilare con lieve impronta paramediana sinistra sul bulbo. Mi potete dire cosa significa il tutto in parole "chiare" e come dovremmo procedere?! Grazie per una vostra risposta immediata e per la vostra collaborazione. Saluti, Mary

[#1] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Gentile Utente,
è innanzitutto fondamentale sapere quali sono i problemi/sintomi di cui soffre suo padre e per quale motivo ha fatto una RM.
Quanto viene descritto nel referto è sostanzialmente riassumibile in segni di atrofia cerebrale, che però è impossibile quantificare non potendo vedere le immagini. Potrebbe anche trattarsi di reperti del tutto normali in rapporto all'età del paziente.
Cordialità
Dott. Alessandro Pedicelli
Specialista in Radiologia
Neuroradiologia, Radiologia e Neuroradiologia Interventistica
www.vertebroplastica.it