Utente cancellato
buon giorno, avrei bisogno un chiarimento su una cosa, ho fatto tempo fa causa emicranie e a volte diplopia vari esami tra cui angio rm senza mdc( risultata negativa), angio rm 3d tof, motsa 1.5 tesla, ho letto da alcune parti che l'angio rm si puo fare senza mezzo di contrasto e scova eventuali aneurismi, da altre parti che se gli aneurismi sono piccoli non li vede e sarebbe meglio usare il mezzo di contrasto. so che probabilmente è un argomento anche difficile da spiegare via mail, cmq vorrei capire se con l'esame che ho fatto io eventuali aneurismi si sarebbero visti. grazie

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile Utente-
Nel paziente senza precedenti interventi chirurgici o endovascolari, l' angio RM con contrasto non e' piu' sensibile della angio-RM senza uso di mezzo di contrasto.

Dove ha letto che "che se gli aneurismi sono piccoli non li vede e sarebbe meglio usare il mezzo di contrasto."?

Se mi indica il link perpiacere sarei curioso.

Cordiali saluti




Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
234024

dal 2012
l'ho letto da una risposta che ha dato un suo collega ad un consulto sulla prevenzione degli aneurismi, faccio copia incolla della risposta, . ....Gent.mo Utente,
perchè teme di avere un aneurisma? uno svenimento può avere tantissime cause, tra le quali molte banali quali il digiuno, un colpo di calore, ecc. Inoltre gli aneurismi cerebrali sono causa di sintomi e situazioni cliniche del tutto diversi, che vanno dal deficit di nervi cranici fino all'emorragia cerebrale.
Ha avuto altri episodi di svenimento?
Per rispondere al suo quesito: l'angio-RM senza mdc è ottenuta in genere con una sequenza basata sul "flusso" nelle arterie e quindi alcuni piccoli aneurismi o nei quali sia presente un flusso lento o particolarmente turbolento, possono sfuggire. Meglio senz'altro l'angio-RM con mdc eseguita con apparecchiatura chiusa ad alto campo (1,5 Tesla).
Gli esami che ha già eseguito comunque la devono tranquillizzare su tutte le altre possibili patologie cerebrali.
Cordialità


ho capito male io?

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Non metto in discussione l' operato dello stimato collega, sono sicuro che quello che dice e' basato sulla sua esperienza.

Per quanto riguarda la mia esperienza e la letteratura neuroradiologica, nell ambito della RM, la angio-RM con mdc non e' superiore. Se l' aneurisma e' cosi grande da dare flusso turbolento si vedrebbe sicuramente anche senza mdc o comunque in altre sequenze standard del cervello. La eccezione e' nel paziente che si e' operato, per cui, l artefatto metallico causato dalle clip o dalle coils viene attenuato se si usa una sequenza con mdc.

C'e' anche da dire che la variabilita' dei magneti alle volte fa si che con una determinata macchina alcune sequenze abbiano una qualita' maggiore, il che rende il discorso in certi casi piu' complicato.

Diverso il discorso della TC che deve essere per forza fatta con mdc se si vogliono visualizzare i vasi ed eventuali aneurismi.

Sono disponibile per ulteriori chiarimenti.

Dr. Eytan Raz

[#4] dopo  
234024

dal 2012
due ultimissime cose, si può dire quindi che l'angio rm è in grado( in generale) di scovare anche aneurismi abbastanza piccoli, giusto?, un angio rm 3d, tof, motsa a 1,5 tesla da una buona sequenza di immagini?... la ringrazio per le veloci e esaurienti risposte e le auguro buon lavoro!

[#5] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Si, giusto. Direi che e' stato un buon esame per escludere la presenza di aneurismi.

Buona giornata a lei
Dr. Eytan Raz