Utente 262XXX
Ad aprile del 2011 mi è stato diagnosticato un aneurisma del tratto intracav. del sifone carotideo di sinistra di circa 8x5mm in seguito a fortissimi mal di testa, ipertensione arteriosa e strabismo improvviso con deficit dello sguardo di lateralità sinistra in OS con deficit del VI n.c. Sono stata sottoposta a trattamento endovascolare dell'aneurisma mediante spirali GDC. Nel giro di alcuni mesi lo strabismo è completamente scomparso. La successiva angio-RM dopo 3 mesi mostrava una completa esclusione dell'aneurisma dal circolo, ma la successiva angio-RM dopo 6 mesi mostrava una sottile banda (circa 2mm) di segnale di flusso a livello del colletto per compattamento delle colis che è stata confermata da esame angiografico a maggio di quest'anno. Ora mi si prospetta un ulteriore intervento per l'inserimento di uno stent e chiudere completamente l'aneurisma da parte del neuroradiologo, invece il neurochirurgo pensa che sia meglio non metterci le mani. Cosa devo fare? Sono molto confusa e impaurita all'idea di convivere con una tale situazione e al pensiero di un altro intervento.Sarei felice nel ricevere una risposta chiara e rassicurante. Grazie per la cortese attenzione

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
La sua domanda e' molto complessa e richiede una conoscenza approfondita della sua situazione vascolare per poter rispondere. E' essenziale a tal proposito avere accesso alle immagini pre e post intervento oltre a approfondita conoscenza della sua storia clinica.

Ogni intervento endovascolare comporta dei rischi, tra cui il rischio di infarto cerebrale e di morte. Tuttavia anche avere un aneurisma intracranico comporta dei rischi, rischio di sanguinamento (emorragia) e morte.

Il neuroradiologo interventista le potra' spiegare i rischi che comportano le due possibili strade (operare o non operare) e lei potra' scegliere cosa fare.

Cordiali saluti
Dr. Eytan Raz

[#2] dopo  
Utente 262XXX

Ringrazio il Dott. Raz per la sua gentile attenzione alla mia ansiosa richiesta. Forse un consulto in un centro specializzato per l'applicazione di stent in caso di aneurisma mi aiuterebbe a chiarire i tanti dubbi di questa situazione che sto vivendo. Mi farebbe piacere ricevere qualche consiglio in merito per potermi dirigere in una struttura all'avanguardia in grado di darmi la giusta serenità per una scelta adeguata. Ancora infinitamente grazie.....

[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
A Napoli ci sono dei centri specializzati, mi scriva pure a eytanraz@tiscali.it
Dr. Eytan Raz