Utente 266XXX
Gentile Prof.
Mi sono sottoposta a RM encefalo con e senza mdc, a seguito di disturbi del tipo formicolii nel cranio da stress psichico per es. quando discuto con mia sorella al telefono che siamo lontane sole e vedove, oppure anche quando salgo le scale di corsa, talvolta e quindi da sforzo; le trascrivo il risultato della RM fatta pochi giorni fa all'Istituo RIBA di Torino.
Sono state utilizzate le tecniche FSE,FIR e EP.
Sono state acquisite immagini T1,DP-T2 e diffusione pesate lungo i tre piani ortogonali. L'esame è stato completato con acquisizione di immagini T1 pesate dopo la somministrazione di m.d.c. paramagnetico.
Nelle immagini DP-T2 pesate e FLAIR si evidenziano molteplici piccoli focolai di iperintensità di segnale, in parte singoli e in parte confluenti, situati in corrispondenza della sostanza bianca sovratentoriale ( forse è un errore di battitura che vole dire: sovrasensoriale?) di entrambe le corone radiate, di natura aspecifica, correlabili con focolai di gliosi su base vascolare ischemica.
Non si apprezzano alterazioni di segnale delle strutture nervose della fossa creanica posteriore.
Il sistema ventricolare conserva morfologia e dimensioni nei limiti di norma.
Le strutture della linea mediana sono in asse.
I solchi corticali sono ben riconoscibili e simmetrici.
Dopo la somministrazione di m.d.c. non sono stati evidenziati arricchimenti anomali.
I principali vasi arteriosi della base cranica sono riconoscibili con normale segnale di pervietà.
Egregio Prof. sono a dir poco disperata. desidero molto avere un suo autorebvole e professionale parere e consiglio; non sono stata ancora da nessun specialista; vivo da sola e mi occupo di arte e cultura nei limiti del possibile. sono rimasta vedova del mio adorato marito assistendolo di continuo per diaci anni, e accupandomi solo di lui al meglio come cure e affetto. Ora temo molto le conseguenze di questa mia patologia; premetto che non soffro di emicranie, molto molto rare; non sono diabetica; non ho pressione alta; controllo l'alimentazione; sono gemel.a monovulare e pare che mia sorella non ha i miei disturbi; io per temperamento sono a differenza di mia sorella, sono iperattiva mentalmente e anche, fisicamente compatibilmente all'età. non dimostro i miei anni fisiologicamente e questo referto mi da una grave preoccupazione; spero poter guarire e che non sia grave ; irreversibile e, spero non ingravescente.
Aspetto con trepidazione le Sue indicazioni, con veri e molti ringraziamenti.
N.B. mi succede se mi dilungo al telefono cellulare che sopravvengolo dolori dall'orecchio lungo la gola in concomitanza della posizione delle ghiandole e si estendono anche in basso; potrei usare l'amplificatore distaccato ma vorrei sapere perchè a me succedono questi disturbi? le gliosi preludono malattie gravi? possono non avere conseguenze sulla funzionalità nervosa e/o circolatoria? Non sono abbiente economicamente e faccio fatica come molti... Grazie infinite veramente per l'aiut

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
La gliosi su base vascolare ischemica alla sua eta' e' un reperto molto molto comune, quasi la norma. Semplicemente conduca vita sana con alimentazione equilibrata, controllo della pressione come gia' sta facendo. Si rivolga al suo medico curante e le porti il referto delal RM, sono sicuro che sapra' tranquillizzarla.
Dr. Eytan Raz