Utente 401XXX
Salve, tre mesi fa ho fatto una RM senza mezzo di contrasto per una cefalea che insorgeva soprattutto durante gli sforzi in palestra e quando ero disteso nel letto. negli ultimi tempi ho avuto dei peggioramenti, dopo gli sforzi fisici ho dei capogiri e mi sento scoppiare la testa, ieri ho avuto dei capogiri e mi è rimasto il mal di testa anche oggi. Vorrei sapere se dalla RM senza mezzo di contrasto si sarebbe visto se c'era qualcosa di grave a livello cerebrale o dovrei fare altri esami ?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

anche senza mezzo di contrasto eventuali importanti alterazioni sarebbero state evidenziate dalla RM. Mi pare di capire che l'esame sia stato negativo.
Qualora non l'avesse ancora effettuata è indicata una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Grazie per avermi risposto. Mi scusi se la disturbo ancora ma vorrei porle un'altra domanda, se ci fosse stato un aneurisma non rotto si sarebbe visto o è necessaria un angio-RM ? Per quanto riguarda la visita neurologica ho preso l'appuntamento

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

spesso un aneurisma cerebrale è già riscontrabile alla RM classica, per una maggiore sicurezza è preferibile l'Angio-RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 401XXX

Grazie per la sua gentilezza e disponibilità, le farò sapere dopo la visita.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 401XXX

Mi scuso ma non le ho scritto il referto della RM che ho già fatto

RM ENCEFALO
Sono state acquisite immagini nel piano assiale e coronale da sequenze pesate per il T2 ed il T1, nelle condizioni di base.
A carico del parenchima encefalico esaminato non si apprezzano alterazioni di segnale, focali o diffuse, di significato patologico evolutivo.
le condizioni trofiche del parenchima esaminato sono consone all'età. Non si apprezzano segni riferibili ad idrocefalo.
Strutture mediane in asse.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La RM encefalica è perfettamente normale.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 401XXX

Grazie.
Buona serata anche a lei.

[#9] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera, scusi il disturbo, vorrei sapere se una RM senza contrasto di 3 mesi e mezzo fa, è sempre attendibile o sarebbe opportuno ripeterla ?

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dipende se c'è una sintomatologia importante successiva alla RM che ne giustifichi la ripetizione. Se non è cambiato nulla in maniera significativa non è razionale ripetere l'esame dopo tre mesi.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 401XXX

Dott. Ferraloro, ma in questo arco di tempo potrebbe formarsi anche una neoplasia o è troppo poco ?

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una neoplasia capace di dare dei sintomi evidenti deve essere voluminosa da comprimere le strutture adiacenti, di solito tre mesi sono insufficienti pre crearsi questa condizione.
Consideri pure che la RM è stata effettuata per una sintomatologia che è poi anche quella recente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 401XXX

Grazie.
Buonasera.

[#14] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera, un'altra cosa mi preoccupa, quando ho fatto la risonanza, al posto delle cuffie mi hanno messo un tappa orecchie fatto tipo a collare lungo che copriva parte posteriore e laterale di testa e collo, era molto stretto e passava dentro il casco, vorrei sapere se potrebbe aver alterato gli esiti dell'esame causando un minor afflusso di sangue al cervello ?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Assolutamente no, non si ponga questi problemi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 401XXX

Grazie, altrettanto.

[#17] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera Dr Ferraloro, parlando mi è stato detto che gli aneurismi che colpiscono persone sotto i 40 anni sono presenti già alla nascita, mentre quelli acquisiti si formano dopo con gli anni quando le arterie non sono più elastiche, vorrei sapere se è vero o sono solo chiacchiere.

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli aneurismi cerebrali non sono congeniti come si riteneva un tempo ma acquisiti. E' possibile però avere una debolezza congenita della parete vascolare.
Pertanto la distinzione in base all'età non è corretta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 401XXX

Io ho paura perché ho avuto fattori di rischio, ho la pressione a riposo 140 / 90 e mi sono sempre allenato intensamente con i pesi e i disturbi sono aumentati negli ultimi tempi dopo un ciclo di forza, da tempo mi capita di avvertire acufeni, che ho letto possono essere causati da aneurisma, in passato ho anche abusato con l'alcol.

[#20] dopo  
Utente 401XXX

Mi capita anche di avvertire i battiti cardiaci dentro la testa.

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei ha le stesse probabilità, riguardo gli aneurismi cerebrali, della popolazione generale ma se per Lei questa paura è fonte di ansia faccia l'Angio-RM dei vasi intracranici.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 401XXX

Si, la devo fare, grazie.

[#23] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera Dr. Ferraloro, ho fatto l'angio risonanza senza mezzo di contrasto, le scrivo il referto
ANGIO-RM INTRACRANICA
Esame eseguito con tecnica TOF-3D in condizioni di base.
Non si osservano malformazioni vascolari a carico del poligono di Willis e delle sue diramazioni visibili in campo di esame.

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'Angio-RM come avrà certamente capito è negativa.
Adesso può tranquillizzarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 401XXX

Si, l'avevo capito, mi scuso per non averle risposto ma avevo il computer in riparazione.
Mi scusi se la disturbo ancora, vorrei porle una domanda sul vaccino per la meningite ceppo c .
Nella mia regione (Toscana) si sono registrati molti casi di meningite ceppo c, tanto che la regione ha messo a disposizione la vaccinazione gratuita, leggendo su internet il bugiardino del vaccino ho letto quanto segue " Nonostante siano stati riportati sintomi di meningismo come dolorabilità del collo/rigidità o fotofobia, non sono state riportate evidenze che il vaccino provochi la meningite da meningococco di gruppo c . Bisogna sempre stare attenti comunque, alla possibilità che insorga una meningite co-incidentale." Non ho ben capito, dice che non è dimostrato che il vaccino possa causare la meningite, ma non è nemmeno escluso ? poi meningite co-incidentale cosa significa, causata dal vaccino o in coincidenza con il vaccino ma non da lui causata ?

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non ci sono evidenze che il vaccino possa causare una meningite da meningococco di gruppo C anche se non si può escludere un'infezione a prescindere dalla vaccinazione, cioè che sarebbe insorta anche senza vaccino.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 401XXX

Grazie Dr. Ferraloro per la sua disponibilità.
Buona serata.

[#28] dopo  
Utente 401XXX

Buongiorno, le volevo chiedere un'altra cosa sul vaccino, se una persona si vaccina durante la fase di incubazione della malattia, questa diventerebbe più aggressiva o non ci sarebbe nessuna differenza ?

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non ci sarebbe nessuna differenza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 401XXX

Grazie Dr. Ferraloro.
Ho fatto gli esami del sangue per dei disturbi, nell'esame elettroforesi proteica in fondo c'è scritta una nota
"Probabile presenza di componente monoclonale di modesta entità non quantificabile, in zona gamma. Si consiglia rivalutazione periodica del tracciato elettroforetico ( tra 6 mesi circa ) o in caso di sospetto clinico, approfondimento diagnostico ( immunofissazione, Proteina do BJ, Profilo biochimico ed ematologico ). " Di cosa potrebbe trattarsi ?

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'argomento non è di mia competenza e preferisco non sbilanciarmi su problematiche di cui non ho esperienza.
Può postare il quesito in ematologia, sempre in questo sito.
Ovviamente ne parli col medico curante per un consiglio diretto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 401XXX

Grazie del consiglio.

[#33] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera, un'altra domanda sul vaccino, dopo essersi vaccinati con il Menjugate (ceppo c ) è possibile a distanza di 2 mesi vaccinarsi con il Menveo ( ceppi A,C, W135, Y ) o ci sono delle controindicazioni ?

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per queste indicazioni deve rivolgersi all'ufficio vaccinazione della Sua ASL, essendo in atto peraltro delle linee guida specifiche per la Sua Regione. Personalmente non ho esperienza diretta in materia.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera Dr. Ferraloro. Tanti auguri di buon Natale.
Volevo aprire un nuovo consulto, ma poi ho pensato che è meglio scrivere qui , in quanto ci sono scritti i disturbi che ho avuto in precedenza. Da un pò di tempo, ho delle scosse agli, le ho sempre avute durante il sonno, ma ora anche durante il giorno da sveglio. La mia paura è che possa trattarsi di qualcosa di cerebrale. Poi mi capita un altra cosa, quando scrivo al pc, con la tastiera, a volte, mi capita di invertire le lettere. non so se succede perché scrivo di fretta o se può essere correlato all'altro disturbo. Le faccio un esempio, mi è capitato che invece di scrivere padre o scritto "pader" a volte mi è successo anche con altre parole.

[#36] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli errori di scrittura al PC sono frequenti e possono capitare a tutti, compresa la tipologia che riferisce, sapesse quante volte capita anche a me!
Per scosse invece bisogna intenderci cosa intende.
Dal punto di vista medico una scossa è rappresentata da uno spostamento di un arto o di una sua parte.
Nel Suo caso è così?

Buon Natale anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
Utente 401XXX

Grazie per aver risposto. Esatto, tipo una scossa che fa muovere leggermente il piede o la mano, da entrambe le parti. Premetto che durante il sonno o quando sto per addormentarmi, mi è quasi sempre successo e in alcuni periodi anche da sveglio, soprattutto alle gambe, ma in questo periodo sono più frequenti e intense.

[#38] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le scosse notturne dell'addormentamento vengono dette "ipnagogiche" e sono benigne, quelle del giorno invece sono correlate ad ipereccitabilità neuromuscolare ma possono essere anche di origine psicosomatica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#39] dopo  
Utente 401XXX

Tenendo conto che ho fatto una RM meno di un anno fa, posso stare sereno per quanto riguarda questi disturbi o sarebbe opportuna una nuova visita neurologica?

[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'altra RM al momento non è necessaria, la visita neurologica invece è consigliabile solo se la sintomatologia dovesse persistere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente 401XXX

Grazie. Colgo l'occasione per farle gli auguri di un felice anno nuovo.

[#42] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Grazie, felice anno nuovo anche a Lei.
Dr. Antonio Ferraloro