Utente 528XXX
buonasera, ho un'ernia cervicale, è stato detto che bisogna intervenire con un operazione, ma voglio provare con una terapia alternativa, sto facendo ozonoterapia. Ho anche la sinusite cronica e ho una patologia rara, HHT o teleangectasia emorragica ereditaria.
è un mese che ho dei mal di testa fortissimi soprattutto a destra e non potendo prendere antinfiammatori, solo paracetamolo, non passano. Credo che sia per la cervicale, ma ho fatto un controllo con angio-rmn cerebrale per escludere MAV, il risultato è questo:

Netta tortuosità di ambo le carotidi interne al passaggio extra-intracranico. Discretamente tortuosi anche i sifoni carotidei, di calibro normale.
Dubbia minuta ectasia infundibolare si osserva sulla parete posteriore del sifone carotideo destro, senza significato aneurismatico.
Normale la rappresentazione delle arterie cerebrali anteriore e media di ambo i lati con i rispettivi, principali rami di suddivisione.
Arterie vertebrali pervie , asimmetriche per prevalenza della destra : il rilievo può rientrare nei variantii della norma. Normale l'arteria basilare con i principali rami di suddivisione cerebellari e le arterie cerebrali posteriori.
Normale pervietà dei principali seni venosi durali intracranici con asimmetria dei seni trasverso e sigmoide di calibro prevalente a sinistra : il rilievo rientra nelle varianti nella norma.
La sequenza FLAIR evidenzia lieve ampliamento dei ventricoli in rapporto all'età con modesta assimetria dei ventricoli laterali per prevalenza del destro.
Relativamente ampliati anche gli spazi subaracnoidei alle convessità. Minuti focolai con aumentato segnale sono presenti a livello della sostanza bianca di ambo gli emisferi cerebrale con prevalente distribuzione sottocorticale : tali alterazioni , pur aspecifiche , sono verosimilmente correlabili ad esiti gliotici su base vascolare microischemica.
Collateralmente si segnala quadro flogistico a livello del seno mascellare destro.

Ho mandato il referto ai medici che seguono la malattia e non ci sono problemi, ma vorrei sapere al di fuori di essa se c'è qualcosa che non va o è tutto normale, c'è bisogno che prenda un appuntamento per una visita con un neuroradiologo o qualcuno qui può darmi qualche chiarimento?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Delehaye

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei!
Si può tranquillizzare, così come Le è già stato detto dai Colleghi a cui ha sottoposto il risultato dell'esame effettuato!
Il reperto encefalico e dei vasi intracranici è completamente normale (le varianti anatomiche segnalate sono ""varianti" del normale, quindi non segni di patologia!), quindi Lei non ha bisogno di consultare nessuno specialista!
Auguri!
dr. Luigi Delehaye
Direttore U.O.C. Neuroradiologia
P.O. San Giovanni Bosco-ASL NA1centro, Napoli