Utente 459XXX
Salve, alcuni anni fa il mio fidanzato ha effettuato una RMN encefalo con M.di C. in cui è stato rilevato un focale bombè del profilo ipofisario superiore (con max diametro 6mm), che "arriva a ridosso del profilo inferiore del chiasma ottico". Secondo quanto riferisce, il medico non ha però ritenuto necessario proseguire con ulteriori accertamenti in quanto in sede di esame non risultava evidente il peduncolo e le analisi del sangue effettuate risultavano nella norma. Ora, a distanza di tempo, ci chiedevamo se fosse consigliabile o meno approfondire la situazione (forse anche alla luce dei frequenti mal di testa di cui il mio fidanzato sta soffrendo). Ringraziamo per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dopo alcuni anni ritengo indicato un controllo RM con mezzo di contrasto per monitorare il reperto allora riscontrato, cioè per valutare la stazionarietà o meno del quadro radiologico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro