Utente 469XXX
Buongiorno Dottore,
sono un uomo di 36 anni in sovrappeso con una vita sedentaria per via del lavoro di ufficio e uso della macchina per lunghi tratti. Dopo ripetuti episodi di lombasciatalgia che mi invalidava per giorni con dolori alla schiena che irradiano la gamba sx, il medico di base l'ultima volta mi ha rilasciato una cura che è sembrata efficace (Medrol 16mg a pranzo 2 compresse fino a scendere e la sera 1 di Sirdalud 4mg dopo 3 gg mi passa il dolore) ma ho deciso di eseguire anche una risonanza chiusa ad alto campo, le leggo l'esito del medico che l'ha eseguita:
Esito:
L'esame RM (1.5T) eseguito nelle sezioni assiali, coronali e sagittali (tecnica FRFSE, FSE e STIR) nelle sequenze pesate in T1 e T2 senza e con fat, ha mostrato ridotta la fisiologica lordosi; atteggiamento scoliotico sinistro convesso. Accennata spondilosi.
Osteocondrosi di tipo fibroadiposa delle limitanti somatiche contrapposte di L4-L5 ed L5-S1. Eventi disidratativi su base involutiva dei dischi intervertebrali L4-L5 ed L5-S1.
In L4-L5 voluminosa ernia discale in sede mediana parzialmente estrusa che impronta le radici della cauda determinando stenosi del canale midollare.
In L5-S1 accennata protrusione discale mediana paramediana che contatta il sacco durale.
Normale il segnale del cono midollare.
Volevo sapere come è il mio quadro clinico, quale tipo di medico devo contattare, se conviene fare fisioterapia ginnastica o quale tipo di sport poter fare per la mia situazione. Grazie ne sarei grato per una vostro consulto.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

lo specialista di riferimento potrebbe essere il neurochirurgo, non per un eventuale intervento chirurgico ma per fare visionare le immagini dell'esame ed escludere dei deficit neurologici. Dopo sarà lo specialista a consigliare come procedere, anche per l'attività fisica che senza visita e presa visione degli esami non è possibile consigliare a distanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Buonasera Dottore la ringrazio per i consigli... Devo sentire il neurochirurgo ho preso appuntamento con uno che mi dicono sia bravo ma è fra una settimana. Giusto per tranquillizzarmi per il momento dalla diagnosi si evince una situazione grave che potrebbe causarmi anche seri problemi motorie anche per quello che mi ha scritto lei deficit neurologico? La ringrazio. Buonasera.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

situazione grave no, stia tranquillo, ma si deve valutare soprattutto l'ernia L4-L5.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro