Utente 182XXX
buon giorno... volevo chiedere questa informazione al primo oculista gentilissimo che riuscirà a rispondermi...
il mio papà ha 64 anni ed e stato operato a marzo 2010 all'occhio destro di cataratta più vitrectomia alcuni giorni dopo vedeva delle lucini ma non si e preoccupato alla visita di controllo successiva lui aveva riferito alla dottoressa che per farle un esempio non vedeva quando una persona gli si metteva di fianco a lui da quella parte dell'occhio come se la vista li non riuscisse più ad arrivare... ma lei più di tanto non ha fatto discussioni va bene cosi e basta... la vista e peggiorata, vod:4/10 stamattina siamo andati al pronto soccorso e questa e la diagnosi... distaccamento della retina totale con succolenza maculare... mio papà non ci vedrà più dopo questo intervento? cosa vuol dire succolenza maculare? la ringrazione per la gentilezza e la cortesia... saluti

[#1]  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
12% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
GAGLIANO DEL CAPO (LE)
MARTANO (LE)
CORSANO (LE)
FALERNA (CZ)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, se ha un distacco di retina con intressemento maculare va operato subito, il recupero si vedrà nelle settimane successive all'intervento e dipenderà dal tipo di distacco e da eventuali danno da esso causati.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Responsabile Day Service Chirurgico - PTA di Gagliano del Capo (LE)
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 182XXX

la ringrazio dott rotondo per questo intervento.. mi hanno dato come tempo la prossima settiamana? cosa mi consiglia di fare? aspetto? però mettiamo che non ci siano danni ci può essere un pò di recupero? la ringrazio ancora.......

[#3]  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
12% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
GAGLIANO DEL CAPO (LE)
MARTANO (LE)
CORSANO (LE)
FALERNA (CZ)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
E' auspicabile di si, ma aspettiamo l'intervento.
cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Responsabile Day Service Chirurgico - PTA di Gagliano del Capo (LE)
www.medicitalia.it/enricorotondo