Utente 189XXX
buonasera,gentimente volevo un consulto a seguito ad un episodio che mi preoccupa abbastanza, il tutto e cominciato di tanto in tanto avevo un annebbiamento della vista che passava quasi subito e quando la mia vista tornava alla normalità mi veniva mal di testa, il mio errore e stato quello di non rivolgermi immediatamente ad uno specialista attribuendo il problema allo stress e alla pressione bassa, quattro giorni fa invece ho perso totalmente la vista all'occhio destro, tale fenomeno e durato sei o sette minuti, ma differentemente alle altre volte non ho accusato alcun malore alla testa, successsivamente, nello stesso giorno il problema si e ripresentato altre tre volte, stavolta penso, sia durato anche più tempo, abbastanza preoccupato mi sono recato in ospedale, e il medico di turno mi ha diagnosticato di non avere alcun problema all'occhio a parte i capillari molto sottili e attribuendo l'accaduto ad un problema cardiovascolare, mi prescrive mezza pillola dopo pranzo di ascriptin, analisi del sangue complete, ecodoppler dei vasi sopraortici, eletrocardiogramma e campo visivo , le analisi del sangue già le ho effettuate, e pur avendo una vita alimentare disastrata, sono ok, a parte il colosterolo"cattivo" che i valori massimi dovrebbero essere 130 e a me sono 147, credo che questo non dovrebbe essere la causa del mio problema, inoltre il mio medico curante mi ha anche prescritto una risonanza magnetica celebrale, tali esami li ho prenotati ma non ancora effettuati, la mia perplessita' e stato lo squardo del mio medico, non molto confortante, augurandomi che le risposte delle analisi saranno negative mi devo rivolgere ad un buon oculista, da quattro giorni vedo bene a parte qualche momento della giornata, no so se e una mia impressione, ho come un leggero velo avanti all'occhio, ho misurato anche più volte la pressione che e stata sempre bassa ora mediamente 90 - 120. dopo tutto ciò non ancora capito nulla di cosa e potuto succedere, potete aiutarmi? grazie cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile concittadino,

Il Suo "allarmante" sintomo viene generalmente descritto come "amaurosi transitoria" ed è dovuto il più delle volte a delle fugaci, benigne, alterazioni del flusso ematico a carico dell'arteria retinica o di altri vasi sanguigni deputati alla funzione visiva. È giusto, comunque, fare gli accertamenti prescritti dal Suo medico di fiducia ed una visita oculistica con esame del fondo oculare, per escludere possibili malattie concomitanti.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it