Utente 928XXX
Buongiorno,
ho 29 anni da circa un paio di settimane soffro di un annebbiamento della vista con difficoltà a mettere a fuoco, come se avessi una visione semi sdoppiata. Premetto che sono miope -1 sx -1.5 dx dalla pubertà.
Non so da cosa possa dipendere era una cosa che mi era già capitata tempo fa che poi è passata. Il problema è che sono un tipo molto ansioso e ho paura di avere qualcosa di brutto. Premetto che dopo alcune settimane che non prendevo farmaci ho ricominciato circa 2 settimane fa a riprendere il daparox (antidepressivo). Tra gli effetti collaterali del medicinale è riportato anche annebbiamento della vista ma come faccio a essere sicuro che sia quello?
Per completare il quadro sto facendo delle inalazioni con acqua sulfurea per una sinusite con setto nasale deviato. Ultima cosa soffro di cervicale. Il mio problema è capire cosa mi stia succedendo sono abbastanza in crisi e non so cosa fare? Domani andrò a fare una visita oculistica ma io penso che il problema risieda altrove, è il caso di fare una risonanza alla testa? Ultima cosa da circa una settimana ho una strana sensazione tipo puntura appena sotto l'unghia del dito indice della mano non appena la metto o viene a contatto con qualcosa di freddo ad es acqua. LEgando le due cose pensavo potesse essere un problema di altra natura.

Non lo so che consigli mi date.
grazie

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
caro Giovanotto
molto spesso i problemi che lei lamenta sono proprio legati ad un gruppo di farmaci con effetti ansiolitici o antidepressivi...a mio parere la sospensione di questo prodotto dovrebbe migliorare la situazione.
Se proprio è in ansia esegua un campo visivo computerizzato ed un fundus oculi...ma io non sono affatto preoccupato, per come lei descrive i suoi sintomi non ha affatto nulla di cui temere.
a presto
prof luigi marino
Istituto auxologico italiano
milano
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 928XXX

Grazie mille per la sua risposta,
stamattina sono andato dal mio medico che mi ha provato la pressione (sempre bassa) e mi ha fatto 3 veloci test neurologici: mi ha puntato na lampadina negli occhi, mi ha fatto toccare la punta del naso con le dita e mi ha fatto camminare ad occhi chiusi.
Mi ha detto che è tutto a posto e non ha trovato nulla di anomalo.
Nel pomeriggio invece sono andato a fare una visita dall'oculista che mi ha sempre seguito, il quale mi ha sottoposto a vari esami.
La mia miopia e rimasta invariata, ha controllato il fondo della pupilla ed è a posto, e ha fatto un altra serie di esami tra i quali mettermi delle goccie che mi hanno dilatato le pupille.
Non penso che mi abbia fatto il campo visivo, in cosa consiste??
Mi ha fatto vedere una torcia con colori diversi, un libro con cose in rilievo, mi ha fatto leggere da lontano e vicino.

Comunque ha concluso dicendo che è tutto a posto. Lei pensa possa essere un fattore di stress o tensione e nel caso un problema legato all'assunzione delle pastiglie.

Secondo lei questi controlli, in modo particolare quelli neurologici, sono sufficienti per escludere un problema (tumore o altro) al cervello? E' il caso di fare altri accertamenti? Che ne so una visita neurologica e una risonanza?

Visto che sono sempre in uno stato di ansia e agitazione avrò sempre questo problema? Come posso alleviarlo nel caso non sia legato a questioni fisiche?

Come le ho accennato nella mail precedente avevo anche quella fitta all'indice quando a contatto con qualcosa di freddo. Il mio medico ha detto che è una cosa di cui non ricordo il nome che viene per vasocostrizione e in particolare a persone magre. Il mio problema è che questo sintomo non l'ho mai avuto e quindi lo associo al fattore occhi. Può essere legato?

La ringrazio per la sua pazienza e le sue risposte

Grazie tanto per le sue risposte

[#3]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
giovanotto caro,
lei è un ragazzo sano..l'esame oculistico ha escluso patologie cerebrali invasive (fundus oculi)...
stia sereno
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 928XXX

Grazie 1000,
quindi dice che non servono ulteriori controlli?
Ma quel fastidio alle dita quando sono a contatto con il freddo?

grazie

[#5]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
direi di stare sereno...
se ha proprio ha dubbi contatti il dott massimo corbo in istituto auxologico italiano
a presto
suo DOC
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 928XXX

Grazie,
ma per contattare questo professore bisogna andare direttamente in clinica? Oppure è possibile contattarlo tramite questo sito?

grazie

[#7]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
chiami in istituto
02619111 e chieda di lui oppure
al numero 02619112500 per prenotare una visita

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#8] dopo  
Utente 928XXX

Ok grazie,
ma secondo lei è il caso? Cosa ne pensa?
Io sono agitato.

grazie

[#9]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
be in genere penso di dare consigli sensati
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#10] dopo  
Utente 928XXX

No mi scusi non volevo mancarle di rispetto ci mancherebbe.
Volevo solo capire se per lei co sono gli estremi per fare una visita o ulteriori accertamenti. Mi scusi se le sono sembrato maleducato, mi scusi tanto, ma sono solo agitato, il che non fa che aumentare i miei sintomi.
Ricominciando se ho ben capito mi consiglierebbe una visita neurologica, è corretto? Ma quello che non ho capito è se è una cosa solo per tranquillizzare me oppure perchè potrebbe esserci qualcosa che non va. La mia paura è di avere un tumore o altro al cervello è una cosa plausibile?

grazie mille per la sua attenzione

[#11]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
non ha tumiri, ma facciamo una visita neurologia così ci leviamo ogni seppur minimo dubbio
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#12] dopo  
Utente 928XXX

Grazie vedrò di prendere appuntamento per una visita neurologica tramite ASL oppure da privato.
L'ultima cosa che le volevo chiedere il disturbo alle dite che il mio medico ha detto potrebbe essere sindrome di Raynaud può essere legato al disturbo agli occhi?
Oppure a cosa potrebbe essere legato? Anche a un fatto di stress?

grazie e scusi per l'insistenza

[#13]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
stia sereno
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#14] dopo  
Utente 928XXX

Buongiorno le volevo chiedere un altra cosa, il controllo del fundus oculi o del fondo della pupilla, in cosa consiste cioè cosa si va a visionare? A cosa serve controllarlo? E il fatto che sia a posto in che modo può escludere un tumore o altro al cervello?

[#15]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
se il fundus oculi è negativo la papilla ottica è a margini netti...e lei è un ragazzo sano
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#16] dopo  
Utente 928XXX

Io le volevo chiedere un altra cosa, visto che il disturbo alla vista non mi passa e che ho altri disturbi come il crampo del dito a contatto con il freddo e vari formicolii al corpo con formiche alle dita della mano di notte un dolore al tallone e rigidezza delle gambe.
Mi sto preoccupando che sia un problema magari di qualche forma di sclerosi.

Andrò in settimana a fare una visita neurologica, ma secondo lei basta?

[#17]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
si le sue sembrano "parestesie" una valutazione neurologica basterà...altrimenti , sempre che il neurologo sia d'accordo potremmo vlutare una rmn con mezzo di contrasto...
ma se avesse già fatto la visita neurologica come le avevo consigliato 10 giorni fa...non riposerebbe più tranquillo??
notte
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#18] dopo  
Utente 928XXX

Non è che non voglia andare ho prenotato subito la visita ma da servizio nazionale mi hanno dato il 29/ottobre mentre da privato ho trovato per giovedì. Ho provato anche all'istituto auxologico ma con date ancora più distanti. Comunque secondo lei possono essere lo stesso problema oppure potrebbero essere sempre un sintomo dell'ansia e agitazione? La notte dormo male, molto preoccupato e agitato, per esempio questa notte mi sono svegliato con la mano dx completamente addormentata l'ho alzata è mi è passato, poi mi sento molto rigido durante la notte.

[#19]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
può recarsi anche al pronto soccorso...se lo ritiene
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#20] dopo  
Utente 928XXX

Mi scusi Dott. Marino,
lei è stato molto paziente con me fino ad ora non vorrei essere diventato pesante. Crede davvero sia il caso di andare al pronto soccorso? Cosa pensa in generale della mia situazione? La prego mi dia un consiglio sensato.

la ringrazio

[#21]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
faccia una visita neurologica, se pensa sia urgente il Suo medico potrà apporre il bollino verde
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#22] dopo  
Utente 928XXX

Buongiorno,
ieri sono andato a fare la visita neurologica, la dottoressa mi ha detto che dalla visita lato neurologico non dovrei aver problemi.
Mi ha prescritto una nuova cura per ansia e depressione con XANAX, CIPRALEX e nel caso LEXOTAN.
Dice che i miei disturbi alla vista e al tatto sono dovuti al mio alterato stato di tensione e scompenso chimico del cervello.

Volevo sapere cosa ne pensava, visto che è stato così cordiale in passato.

Io in questo periodo sono preso spesso da crisi di panico e la mattina mi sveglio preseto senza riuscire più a dormire. Per poter stare tranquillo io preferirei fare una risonanza, le cosa dice è eccessivo?

grazie

[#23]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
si sono convinto che la dottoressa abbia visto giusto
stia sereno
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#24] dopo  
Utente 928XXX

Buongiorno,
mi scusi ma dopo uns settimana di cura con ansiolitici e antidepressivi nn ho notato nessun miglioramento, anzi il disturbo alla vista continua e faccio sempre più fatica a stare davanti ad un pc o a mettere a fuoco da vicino. Il disturbo al dito è rimasto invariato e mi sto agitando sempre di più. Mi è venuto anche un ascesso ad un dente che mi ha fatto tribulare per tutta la settimana.
La prego mi dia un consiglio sensato, mi sembra anche che ogni tanto le pupille siano di dimensioni diverse. E spesso guardandomi allo specchio continuano a contrarsi cosa può essere?

[#25]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
mi pare che le ho sempre fornito consigli sensati...pur considerando le limitazioni che questo mezzo fornisce...
aspetti ulteriori sviluppi terapeutici
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#26] dopo  
Utente 928XXX

Ci mancherebbe lei mi ha sempre dato consigli sensati, ma io ho provato anche a scrivere nella sezione neurologo ma non ho visto l'annuncio pubblicato e nessuno mi ha risposto. Quindi non so come affrontare questa cosa ho paura di avere una sclerosi, come si può escludere? Dovrò andare a fare una risonanza ma il mio medico l'ha prescritta senza contrasto va bene comunque? E' pericolo il contrasto? Una visita neurologica come quella che ho fatto basta per escludere una patologia come la sclerosi? Non potrebbe essere all'inizio? Ho tanta paura

[#27]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
lei non ha la sclerosi
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333