Utente 195XXX
Buonsalve a voi medici, vorrei chiedere una informazione che per fortuna non si dovrebbe verificare, ma per semplice tranquillità.

Circa un mese fa mio padre ha avuto un intervento all'occhio per distaccamento della retina, essendosi questa staccata particolarmente tanto, hanno inserito dell'olio di silicone per forzare appunto al riattaccamento di essa.

In un primo tempo, ci fù troppa pressione e dunque torno all'ospedale per un secondo itnervento dovuto a dolore all'occhio operato.

ORa sembra che vada tutto bene e che, seppur non come prima, la vista sia tornata (durante il distacco era praticamente cieco da quell'occhio).

Ciò che però ci chiedavamo, dato che a causa della poca vista circa 3 mesi fa si è rotto il tallone destro in seguito ad una brusca caduta, è possibile che l'intervento all'occhio sia rimandato di qualche giorno (massimo una settimana credo) in vista ad un'altra operazione al tallone per un problema che dopo l'ingessamento e nei tempi di riabilitazione si è verificato.

La mia domanda dunque è, cosa succede se l'olio di silicone rimane più del previsto nell'occhio?

Mia curiosità seppur irrilevante dato che non può verificarsi, è se rimanesse anche, che so, un mese oltre ad esempio, per renderci conto meglio di cosa potrebbe fare una settimana in più rispetto ad un mese.

La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Qualche settimana, se la situazione è tenuta sotto controllo con visite periodiche, non comporta problemi. Anche una maggiore permanenza potrebbe essere tollerata ma sono le visite oculistiche di controllo a stabilirlo.
Cordiali saluti
Dr. Demetrio Romeo