Utente 221XXX
salve volevo porvi il mio problema che ormai mi porto dietro da mesi. voglio anticipare subito che ho un forte stato d'ansia e che a volte mi capitano attacchi di panico da circa dicembre dovuti molto probabilmente al cambio di lavoro, da dipendente a commerciante. detto questo ho cominciato da allora ad avvertire un certo fastidio oculare, soprattutto al mattino, quando mi sveglio e devo togliermi dei filamenti bianchi dall'occhio. mi sono operato di miopia nel 2006 e sono andato dallo stesso dottore a farmi visitare. i sintomi oltre a quello erano e SONO: filamenti bianchi( che devo via via togliermi anche durante il giorno), quando c'e' un cambio di luce tendo a faticare con la messa a fuoco, visione notturna delle luci tipo led ( o come quelle del cruscotto della macchina) sfalsate.....l'oculista dopo un'attenta visita mi ha detto che il nervo ottico era a posto che la vista era 10/10 e si trattava di una forte congiuntivite, dovuta anche allo stress. vi chiedo se dopo cosi tanto tempo e dopo la cura con gocce al cortisone( visto che le prime che mi aveva prescritto non avevano dato risultati) se è normale non aver risolto il problema e se davvero può dipendere dall'ansia e dallo stress. comincio a essere un pò preoccupato.....

cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, le congiuntiviti spesso richiedono lunghi periodi di cura, dipende anche dal tipo di congiuntivite, l'ansia può aumentare la percezione ed il fastidio dei sintomi, ma non determina una congiuntivite, viceversa i problemi di performance visiva da lei riferiti potrebbero essere legati ad uno stato di stress psicofisico.

cordialmente

Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 221XXX

grazie della tempestiva risposta. negli ultimi giorni un pò meglio ma ho sempre il problema delle luci più che altro quelle rosse, che sembrano "uscire fuori" mi capita anche con le scritte, sempre rosse.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
cerchi di controllare l'ansia (pare facile!!) e beva tanta acqua, piano piano andrà meglio.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
Utente 221XXX

una domanda anche se sono passati diversi giorni....ho notato che con poca luce ho la pupilla sinistra leggermente più grande della destra....è normale o no? quando sono alla luce questa diversità non si vede....

[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
certamente può essere normale, tranquillo.

cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo