Utente 221XXX
Salve
sono andato a ritirare gli occhiali per i miei figli di 5 e 3 anni a cui è stata diagnosticata una ipermetropia astigmatica. Sulla cartella clinica c'era scritto per quello di 5 anni o.d. sfera +1.50 cil. +1.asse70 o.s. sfera +2.00 cil. +1.25 asse 85. Sulle lenti che ho ritirato c'è scritto S +2.00 +3.25 C+1.25 -1.25. Per quella di 3 anni sulla cartella o.d. sfera +2.00 cil. +1.00 asse 90 o.s. sfera +2.25 cil. +1.00 asse 90. Sulle lenti che ho ritirato c'è scritto S +2.25 +3.25 C+1.00 -1.00. E' la lenta giusta per loro dato che non corrisponde neanche un valore? Ho letto che l'ipermetropia si attenua con la crescita è indispensabile mettere gli occhiali? L'occhio potrebbe abituarsi alla lente rendendo l'uso degli occhiali indispensabile? Se non metto loro gli occhiali quale conseguanza potrebbe esserci per il futuro?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Indossare gli occhiali quando si è bambini è indispensabile, se c'è un difetto, per permettere uno sviluppo completo della capacità visiva.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 221XXX

Grazie per la sollecita risposta, per quanto riguarda invece la gradazione della lente mi può essere d' aiuto.
Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
A volte scriviamo sulla cartellina la lente che fa vedere di più, ma poi prescriviamo quella che il paziente sopporta meglio.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com