Utente 238XXX
salve.
ho un figlio di 23 anni che soffre di ambliopia all'occhio sinistro. gli è stata diagnosticata all'età di 4 anni. purtroppo lo abbiamo fatto seguire sino all'età di 12 anni da un optometrico lauerato all'università di Latvia (Lettonia) che ci aveva consigliato un ns. amico medico (ahime!). purtroppo il risultato è stato disastroso. mio figlio sino a qualche tempo fa non mi ha detto nulla ma da qualche mese mi diceva che dall'occhio sinistro vedeva appannato e non vedeva bene. l'ho portato da un oculista di primaria importanza ora in pensione il quale mi ha detto che non c'è più nulla da fare perchè oramai il cervello non "riconosce! più l'occhio pigro. ho letto però che ora esistono delle nuove tecnologie (tipo lo stimolatore MF17) che riescono a fare qualcosa anche in questi casi. vi prego di dirmi se davvero posso sperare in qualche terapia. sono diposto anche a portarlo in "capo al mondo" per farlo ritornare a vedere bene dal questo occhio.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Papà,
a 23 anni è molto difficile riuscire a migliorare un occhio ambliope.
Può tentare con stimolatori, ma non ci sono studi scientifici che ne dimostrino l'effettiva efficacia.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 238XXX

Gentile Dr. Orione.
Innanzitutto la ringrazio per la sua sollecita risposta. Lei capisce bene che se c'è una sola speranza di poter aiutare mio figlio io voglio tentare.
Secondo lei ne vale la pena? Dove mi posso recare per provare ad aiutarlo con "elettrostimolatori"?
Sappia che sono disposto anche a volare oltre oceano se lei mi dicesse che in Cina più che in America più che in Israele ci sono delle tecnologie più avanzate dell'Italia.
Sappia che io vivo nella provincia di Ancona.
Grazie per la sua attenzione.

[#3] dopo  
Utente 238XXX

Gentile Dr. Orione.
Innanzitutto la ringrazio per la sua sollecita risposta. Lei capisce bene che se c'è una sola speranza di poter aiutare mio figlio io voglio tentare.
Secondo lei ne vale la pena? Dove mi posso recare per provare ad aiutarlo con "elettrostimolatori"?
Sappia che sono disposto anche a volare oltre oceano se lei mi dicesse che in Cina più che in America più che in Israele ci sono delle tecnologie più avanzate dell'Italia.
Sappia che io vivo nella provincia di Ancona.
Grazie per la sua attenzione.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
In provincia di Ancona non conosco centri adatti
Chieda al suo Oculista

Buon Week End
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com