Utente 251XXX
Gent.mi, ho da alcune settimane un rigonfiamento esterno sull'occhio destro. Trovandomi all'estero ho trascurato un pò la situazione facendo solo lavaggi con acqua corrente e impacchi caldi di camomilla. Al mio ritorno il medico di famiglia mi ha diagnosticato un orzaiolo prescrivendomi un unguento oftalmico (TobraDex) da applicare, due volte al giorno, per una settimana. La settimana è passata ma non ho notato miglioramenti. Cosa posso fare prima di consultare l'oculista (in ferie)? Ho secondo voi ancora la possibilità di evitare l'intervento? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se lei legge il foglietto illustrativo del prodotto usato vi è scritto CONTROINDICATO NELL'ORZAIOLO
Si faccia visitare anche in un P.S., ma da un medico oculista
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Innanzitutto la ringrazio per la tempestiva risposta. Ho seguito il suo consiglio e sono stato al Pronto soccorso oculistico della mia città dove mi hanno diagnosticato un calazio. Mi hanno prescritto: Betabioptal collirio, Betabioptlal pomata oftalmica e Iridium garze come impacchi il tutto per 7-10 giorni. Andrà tutto bene? Ancora grazie.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Perfetto!
Auguri
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com