Utente 311XXX
Spett.le specialista,
le chiedo, se possibile, un consulto riguardo la tomografia a corenza ottica.
Referto: OD: nelle scansioni si nota un profilo anteriore irregolare per morfologia dal lato temporale in presenza di una banda iperrflettente fluttuante nel vitreo, OS: nelle scansioni si nota la scomparsa della depressione foveolare per una rettinillazione del profilo anteriore dove è presente una banda iperriflettente. Diagnosi. sindrome dell'interfacies vitreoretinica con distacco posteriore di vitreo. OS membrana preretinica.
L'oculista mi ha detto di fare controlli e oct ogni 5/6 mesi; che l'operazione è complicata e non sempre riesce bene: vorrei un vostro consiglio. Inoltre vorrei sapere fino a che punto con questa malattia posso lavorare nell'orto, fare sforzi e sudare. Vi ringrazio molto e vi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Giulio Bamonte

36% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Salve,

la cosa principale da chiedersi e': ok ho una membrana sulla retina, almeno secondo l'OCT. ma che sintomi ho?

le membrane epiretiniche sono un problema comune. SPesso insorgono, come nel suo caso a seguito di un distacco posteriore di vitreo. Il problema e'nache conosciuto come Pucker Maculare. Spesso la membrana una volta insorta crese un pochino e poi si stabilizza senza creare molti danni. La vista puo' in qualche caso risultarne livemente ridotta e distorta.
Piu'raramente la vista si abbassa notevolmente con una significativa distarsione.

Se i sintomi sono invalidanti, cioe'se il paziente avverte una menomazione o un fastidio a causa della membrana allora un intervento chirurgico di vitrectomia puo' essere una buona soluzione.
L'intervento non e'difficile e e' collegato a una buona possibilita'di recupero. Quello che e'difficile e'selezionare il paziente giusto.

In ogni caso: membrana senza sintomi -> no operazione membrana con sintomi-> l'operazione puo' essere valutata.

In ogni caso data la lentezza del problea un intervento urgento non e'mai indicato.

Infine la risposta alla sua domanda: puo' tranquillamente continuare con le sue aattivita'. Nulla di cio'che fa puo' peggiorare la situazione.

Cordiali Saluti,
Dr. Giulio Bamonte.
Oculistica, Retina, Cataratta, Glaucoma
www.giuliobamonte.it

[#2] dopo  
Utente 311XXX

Egregio Dr. Bamonte,
lo ringrazio tantissimo della sua risposta immediata e soddisfacente.
Lo saluto cordialmente e auguro buon lavoro a Lei e allo staff di Medicitalia.