Utente 950XXX
Buongiorno, sono un uomo di 54 anni,
da circa 5 anni porto le lenti progressive e mi trovo abbastanza bene,
anche nella visione intermedia da PC.(mi sono abituato in circa 1 mese).
Ora le ho cambiate, essenzialmente perchè la montatura fuori produzione
aveva un nasello particolare introvabile. Così ho approfittato per cambiarle
e adattarle alla nuova visione (ricetta dell' oculista: -3,50 -0,50 5/-3,25 -0,75 5
e per lettura -1,25 -0,50,5/-1,00 -0,75 5). Quelle precedenti erano: -3,25 -0,25 10/
-3,25 -0,25 165 e per lettura -1,50 e -1,50.
Premetto che per le nuove progressive sono andato da un altro ottico e che
entrambe le lenti sono ad alta definizione (progressione di potere sulla superficie
interna). Essendoci poca differenza, pensavo di vederci bene, già da subito, a tutte
le distanze, invece, specialmente da vicino e soprattutto al computer vedo meno
nitido, sfocato! Il secondo ottico, mi ha riferito che una seppur minima variazione
c' è e inoltre la costruzione delle lenti è stata fatta un po' diversamente e quindi
ci vuole senz' altro un periodo di adattamento variabile tra 15 gg. e 1 mese.
E' corretta la sua interpretazione?
A me viene il sospetto o perlomeno il dubbio che le seconde progressive siano
state costruite male (magari o con centratura sbagliata o con canale di
progressione più stretto. Cosa ne pensate. Pensavo di rivolgermi al mio oculista o al mio primo ottico. Chi è in grado di valutare la correttezza delle lenti sia dal punto di vista della correttezza della ricetta e soprattutto dal punto di vista della costruzione della lente (metodologia applicata)?
Grazie per la risposta e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
adattamento con le nuove lenti progressive in commercio ' davvero raro
sicuramente c'e' un problema di fuoco e di centratura dellla lente.
In genere si va prima dal medico oculista e poi dall'Ottico.
Comunque nei centri ottici migliori e con le lenti di alta qualita' entro unmese o le cambiano gratuitamente la lente
o la rimborsano
oppure infine gliene confezionano un altro paio...
buona giornata

a treviso bravissima
il medico oculista
dott ssa Grazia BISCARO
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333