Sarcoidosi

Buongiorno, Ho 70 anni e mi è stata richiesta una tac toracica a causa di un problema ad un occhio operato di cataratta nel 2012. Ho ritirato oggi il referto e non capisco nulla di ciò che c'è scritto. Potrebbe qualcuno gentilmente aiutarmi a capire? Grazie!
"Espanso nodulare basale sinistro in doccia costovertebrale (32 mm di diametro massimo) a margini irregolari, con retrazione e focale ispessimento del piano pleurico parietale. Si associano alcuni tralci fibrosi adiacenti.
A sede paramediastinica inferiore sinistro ulteriore lesione nodulare con contorni discretamente spiculati e diametro massimo di 13 mm. Omolateralmente addensamento tralciforme con broncogramma aereo interno, disposto anteriormente alla pala superiore della gtrande scissura.
Plurime linfoadenopatie mediastiniche e ingrandimento ilare sinistro anch'esso su base adenopatica.
Non evidenti falde di versamento pleurico.
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
le allego un mio appunto


Occhio e sarcoidosi


La sarcoidosi e’ una malattia granulomatosa cronica che puo’ colpire i polmoni, i linfonodi, la cute, il sistema nervoso, il fegato, le articolazioni e soprattutto l'occhio.

L’eziologia della malattia e’ ignota ma si ipotizza che in alcuni soggetti geneticamente predisposti, una infezione dovuta a batteri o virus possa poi innescare un meccanismo autoimmune che da’ origine
alla malattia.

L’incidenza maggiore di sarcoidosi si ha nei paesi Africani e nel Nord Europa; le donne sono piu’ colpite degli uomini.

La malattia ha una diversa presentazione clinica nelle varie zone geografiche sia per quanto riguarda i sintomi sistemici che per l’interessamento oculare; gli Africani hanno per esempio, piu’ spesso un coinvolgimento oculare del segmento anteriore, mentre i Caucasici piu’ spesso del segmento posteriore.



La diagnosi di sarcoidosi viene fatta mediante BIOPSIA che dimostri la presenza del tipico GRANULOMA SARCOIDOTICO nel tessuto in esame.



MANIFESTAZIONI SISTEMICHE

POLMONI: nell’80% dei pazienti si ha un interessamento polmonare con tosse, dispnea, dolore toracico ed altri sintomi respiratori.
L’interessamento polmonare nei vari stadi della malattia e’ caratterizzato dalla presenza di ingrossamento dei linfonodi del mediastino (adenopatia ilare), e dalla presenza di infiltrati polmonari.
FEGATO: granulomi e ingrossamento del fegato (epatomegalia)
LINFONODI: i linfonodi piu’ comunemente coinvolti sono quelli del mediastino, toracici, ascellari, del collo, inguinali.
CUTE: la sarcoidosi puo’ dare delle manifestazioni cutanee come lesioni a placca indurite, eritema nodoso e infiltrati cutanei
SISTEMA NERVOSO: granulomi o paralisi dei nervo cranici
ARTICOLAZIONI: artrite


MANIFESTAZIONI OCULARI
Tutte le strutture oculari possono essere coinvolte in caso di sarcoidosi

CONGIUNTIVA: granulomi e noduli congiuntivali
SCLERA ed EPISCLERA: sclerite, episclerite
PALPEBRE e ORBITA: pseudotumor orbitario, edema palpebrale
GHIANDOLA LACRIMALE: ingrossamento secondario ad infiltrazione
infiammatoria della ghiandola con conseguente sindrome sicca oculare
CORNEA: cheratite interstiziale, cheratite sicca secondaria ad
infiltrazione della ghiandola lacrimale
CAMERA ANTERIORE: uveite anteriore
SEGMENTO POSTERIORE: uveite posteriore, vasculite retinica
NERVO OTTICO: neuropatia ottica, granulomi del nervo ottico


UVEITE ASSOCIATA A SARCOIDOSI
L’uveite anterior in corso di sarcoidosi e’:

Bilaterale
Uveite anteriore granulomatosa
Depositi endoteliali a “grasso di montone”
Sinechie irido-lenticolari
Noduli iridei o all’ orletto pupillare
L’uveite intermedia si presenta con:

Snow balls e snow bank
Tralci vitreali pre-retinici
Vitreite
L’uveite posteriore si presenta con:

Vitreite
Edema maculare
Infiltrati retinici giallastri
Lesioni corio-retiniche atrofiche su 360 gradi
Vasculite retinica con lesioni a “manicotto” e “a salto”
Coroidite multifocale


ESAMI NECESSARI ALLA DIAGNOSI
1.Esami di laboratorio:

ACE: enzima di conversione dell’angiotensina
LISOZIMA
2.RX TORACE

3.TAC TORACE con mezzo di contrasto e ad alta risoluzione



La sarcoidosi polmonare puo’ avere un andamento completamente diverso dalla sarcoidosi oculare.

E’ infatti frequente vedere pazienti con una sarcoidosi polmonare completamente in remissione o in fase inattiva ed una uveite in fase attiva.



TERAPIA
Steroide locale per l’uveite anteriore
Steroide sistemico per l’uveite posteriore
Immunosoppressori nei pazienti che hanno uveiti recidivanti con complicanze del polo posteriore e che sono steroide-dipendenti

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lei è sempre estremamente cortese, professore, ed io la ringrazio di cuore, adesso procederò con gli ulteriori esami necessari a stabilire con esattezza di che trattasi e mi sottoporrò alle cure del caso.Ancora grazie e cordialissimi saluti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test