Utente 597XXX
Nel 2014, a seguito di torcicollo, il neurologo mi ha fatto fare una RM cervicale per sospetta cervicalgia cronica, segni radicolari C6 dx ed ernia discale.
Il referto della RM fu questo: Esame eseguito mediante sequenze TSE e GRE secondo piani multipli, in parte gravato da artefatti da movimento.
Rettilineizzata la fisiologica lordosi del rachide cervicale con tendenza all'inversione.
Conservata l'altezza dei metameri in esame che presentano iniziali alterazioni spondilosiche con protrusioni osteofitosiche somatomarginali circonferenziali nel tratto C4-C6.
Non evidenti ernie né significative protrusioni discali.
Nei limiti l'ampiezza dei forami di coniugazione.
Come di norma l'intensità disegnale del midollo spinale.
Nonostante i trattamenti fisioterapici, la cervicalgia continua ad affliggermi.
Due anni fa circa, ho iniziato ad avere problemi all'occhio sinistro.
In particolare, accadeva improvvisamente che mentre ero intento a parlare con un mio interlocutore ruotando il collo verso destra, la vista all'occhio sinistro si appannava, come se avessi una lastra di luce davanti, un po' come quando si fissa per alcuni secondi una fonte di luce e dopo si ha la continua sensazione di averla dinanzi. Inoltre, tenendo l'occhio in questione chiuso, avverto come una luce davanti, mentre tenendo l'occhio destro aperto, la vista era nitida.
In un caso, tale fenomeno si è manifestato anche piegandomi con la schiena in avanti per prendere delle cose nel vano inferiore del frigo.
Se prima tali fenomeni si verificavano una volta ogni 5-6 mesi, ora negli ultimi 2 mesi si sono verificati almeno 4 volte.
Ho fatto alcune visite oculistiche, addirittura una volta, subito dopo tale manifestazione, mi sono recato al pronto soccorso, ma sempre con esito negativo, non veniva riscontrato nulla di anomalo ed anche il fondo oculare era buono.
La durata di tali fenomeni è di circa 3 minuti, dopo i quali, la vista ritorna nella normalità.
Ci può essere una correlazione tra la cervicalgia e tali fenomeni, o devo effettuare ulteriori visite oculistiche più approfondite? E quali?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domade

1)Ci può essere una correlazione tra la cervicalgia e tali fenomeni?

risposta si certo

2) devo effettuare ulteriori visite oculistiche più approfondite?

risposta
si certo

3)quali?

esame oct macula e testa nervo ottico


buona serata


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
Veda le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333