Utente 418XXX
Gentili Dottori,
circa una settimana e mezza fa, poco dopo essermi svegliato ho cominciato ad accusare all'improvviso e senza apparente spiegazione un dolore all'occhio sinistro, come se vi fosse entrato un corpo estraneo.
Col passare del tempo insieme a questa sensazione sentivo l'occhio come se fosse secco, con senso di palpebra appiccicosa e il dolore ha cominciato ad irradiarsi anche nella zona dello zigomo e delle sopracciglia finendo alla tempia.
Questo problema non si attenuava finchè decisi dopo 5 giorni di alti e bassi (dove a volte sembrava che stesse passando), di fissare un incontro con il mio medico di famiglia che controllandomi mi ha detto che si trattava di un colpo d'aria.
Non avendomi somministrato nulla e dicendo che sarebbe passato da solo, decido di ricorrere ad un antinfiammatorio, l'ho preso per 2 giorni mattina e sera per provare ad attenuare il dolore.
A questo punto il dolore nella parte della tempia, zigomo e sopracciglio è passato, però il problema all'occhio è rimasto ( fastidio tipo corpo estraneo e palpebra appiccicosa come prima citato) e anzi si sono aggiunti al fastidio anche prurito, bruciore e difficoltà a tenere gli occhi aperti e la stessa sintomatologia appena descritta si è irradiata anche all'altro occhio. Come ultima cosa in più ho notato, che la mattina mi sveglio con delle croste agli occhi e sulle ciglia. Preciso che gli occhi non sono rossi e non sembrano irritati il loro aspetto è normale.
Ora alla luce di tutto ciò volevo sapere cosa ne pensavate e di cosa secondo voi si possa trattare.
Consapevole del fatto che non potendomi visitare potrete solo darmi un vostro consiglio/parere, ma almeno potrò sapere, se si tratta di un qualcosa di preoccupante o comunque di un qualcosa che probabilmente non sarà chissà quanto grave.
Almeno potrò stare più calmo o nel caso cercherò al più presto di farmi visitare accuratamente.

In attesa di un vostro parere vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni

40% attività
4% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Gent.mo,

potrebbe trattarsi di una lesione corneale o di un problema della superficie oculare tale da scatenare una sintomatologia di tipo nevralgico.

Si sottoponga a visita oculistica.

con ogni cordialità
Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it