Utente 444XXX
Salve gent. Dottore vorrei sapere cosa mi è successo improvvisamente dall oggi al domani.
Circa un mese fa vado a letto sana e mi risveglio gonfia alle palpebre e sotto gli occhi andando al pronto soccorso inizialmente avevano pensato a un blocco renale, mi fanno le analisi e risultano negative e pensano ad un fattore allergico. Fanno una flebo con il cortisone e mi mandano a casa. Il gonfiore va meglio ma dopo tre giorni mi sveglio e vedo appannata vado a farmi una visita dall oculista e l oculista sospetta cellulite orbitaria mi manda a fare una tac e la tac conferma la cellulite e una forte sinusite che curo con spray per lavaggi nasali e spay che tolgono l infiammazione prescritti dall otorino per la cellulite Inizio subito la terapia antibiotica e cortisonica facendo in tutto 15 punture di rocefin e 8 di bentalan alla 13 puntura mi sveglio di nuovo gonfia prendo un aulin per il dolore alle palpebre e sembra andare meglio finisco la terapia antibiotica continuo 4 giorni di aulin ma nonostante tutto ancora vedo appanata dalla visita oculistica la pressione oculare è nella norma, secondo lei la cura non è stata adeguata?dovrei ripetere la tac? Secondo lei la vista appannata è la cellulite che si sta aggravando? Grazie mille cordialmente la saluto

[#1] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buongiorno , la cellulite orbitaria è una conseguenza della sinusite . Pertanto il collega otorino ,se non migliora con i farmaci, dovrà pensare ad operarla .
Ovviamente quando c'è questa infezione infiammazione la visione è non buona .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Grazie mille per la sua celere risposta. La sinusute ha risposto bene alla cura infatti, alla visita di controllo l otorino mi riferisce che la sinusite è guarita, ma nonostante ciò continuo a vedere appannata anche se ho fatto una cura con il rocefin secondo il suo parere non è stata adeguata per il tipo di infezione parlo per la cellulite orbitaria? Dovrei rifare la tac? Credevo che con l antibiotico avrei risolto e invece ho paura che questa cellulite orbitaria mi ha danneggiato la vista...è possibile? Oppure guariró e ritornerò di nuovo a vedere bene? È lunga da curare? Se non sono bastate 15 punture quante ne dovevo fare?Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Faccia una TAC di controllo e poi ci risentiamo.
Quanto alla terapia , il Rocefin è un ottimo farmaco , ma non è detto che sia il farmaco indicato . In questo caso bisogna fare un esame delle secrezioni per isolare il germe con relativo antibiogramma .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA

[#4] dopo  
Utente 444XXX

Ok, grazie mille. Farò la tac e vediamo com' è la situazione.

[#5] dopo  
Utente 444XXX

Egregi dottori
Quello che voglio capire io è questo:
La cellulite orbitaria può compromettere la vista? Oppure una volta guarita tornerò a vedere come prima? Se continuo a vedere appanato può essere che la mia vista doveva peggiorare a prescindere dalla cellulite? Grazie per i vostri preziosi consigli

[#6] dopo  
Utente 444XXX

Gentili dottori
Ho fatto la tac di controllo e c è un peggioramento della cellulite orbitaria...quindi la terapianon ha fatto effetto addiritturaa sinistra c è una bolla d aria nell orbita...che vuol dire? Cmq per curarmi occorre il ricocero in una struttura ospedaliera oppure posso fare la cura anche a casa? Ho sentito direche se la terapia antibiotica non fa il suo effetto si può ricorrere al drenaggio...in cosa consiste? È un intervento chirurgico?vi ringrazio tanto per i vostri chiarimenti e le vostre risponde alle mie domande. Vi saluto cordialmente

[#7] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Buona sera, deve rivederla quanto prima l'otorino e considerando che il problema persiste da molto tempo l'opzione chirurgica probabilmente è quella più indicata .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA