Utente 460XXX
Salve sono una donna di 46 anni affetta da neovascolarizzazione coroideale subfoveale scoperta a giugno. Ho fatto una iniezione di lucentis il 26/6 e la seconda il 18/8. La prima ha dato un buon recupero del visus.
Il mio problema è che il disturbo dato dalla visione appannata distorta e più grande delle immagini mi crea un disconfort tale da non riuscire più a vivere normalmente. Sono in cura con antidepressivi.
Mi chiedo se non esistano delle strategie per tentare di ovviare almeno in parte a questo terribile disconfort ed in quanto tempo il cervello dovrebbe in qualche modo abituarsi alla situazione.
Mi sembra di impazzire.
Ringrazio a chi potrà darmi anche solo qualche consiglio

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
è all'inizio del ciclo terapeutico, se, come sospetti si tratta di una neovascolarizzazione di tipo miopico può provare a sostituire la lente dell'occhio coinvolto con una lente neutra o con un valore più basso di 5-6 diottrie, in maniera da appannare la vista e non avere i fastidi della visione alterata durante le attività giornaliere. Conviene però conservare l'occhiale completo per la guida, quando il problema è meno fastidioso. Parli con il suo oculista per provare la soluzione proposta. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 460XXX

In realtà la cnv è probabilmente legata ad una pattern distrofia ancora in corso di accertamento.
Ma se la mia vista dovesse rimanere così è vero che il cervello si abitua e se si in quanto tempo?
Ringrazio a chi vorrà rispondermi

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
È molto variabile il periodo di adattamento
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Utente 460XXX

Grazie per la risposta... ma si parla di mesi?
Io sto impazzendo e sto pensando di sacrificare l'occhio per vedere solo con quello funzionante.
Vorrei trovare sollievo in qualche modo ma nessuno sembra in grado di aiutarmi.
Nella sua esperienza ci sono persone con questo problema che convivono facilmente con il disagio?
Sono io che non lo accetto?
Scusi lo sfogo ma sto veramente male

[#5] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si parla di mesi o anni, usare un sol occhio è il suggerimento chele ho dato prima e aiuta. Ci sono tantissime persone con lo stesso problema.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!