Utente 465XXX
Gentile staff di Medicitalia,

vi ringrazio innanzitutto per il servizio fornito. Veramente utilissimo.

Inoltre scusatemi per i caratteri accentati (al momento sono allëstero e la mia tastiera ne e' sprovvista)

Arriviamo alla domanda: ho 25 anni e da circa 10 anni utilizzo occhiali da vista, partendo da questi valori:

dx: -0.75 miopia, 0 astigmatismo
sx: -0.50 miopia, 0 astigmatismo

Arrivando dopo 10 anni a:

dx: -2.50 miopia, 0.75 astigmatismo
sx: -2.25 miopia, 0.75 astigmatismo

In particolare, dopo l'ultimo controllo, la mia miopia e' peggiorata di 0.75 in ambedue gli occhi nel giro di due anni (mentre l'astigmatismo e' stabile). Quindi avrei alcune domande per una migliore comprensione del problema e del corretto utilizzo degli occhiali:

a) il mio vecchio oculista in genere prescriveva lenti abbassando di circa 0.25 la miopia per evitare sovracorrezione. E' in qualche modo una pratica corretta? Nell'ultimo caso, con le nuove correzioni prescritte (devo ancora ricevere le lenti) ci vedo davvero benissimo, ma temo in una sovracorrezione. Puo' questa in qualche modo accellerare il peggioramento della vista?

b) alla mia eta', perdere altri 0.75 gradi in due anni e' in qualche modo possibile (normale) o in effetti si tratta di un peggioramento rapido?

c) passo molte ore della giornata davanti al pc o leggendo (sono un ricercatore). Questo puo'effettivamente peggiorare la vista? Ci sono degli esercizi utili per rallentare in qualche modo il peggioramento?

Grazie per l'attenzione. Vi auguro una buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
è una pratica comune abbassare la prescrizione di lenti miopiche, che veniva usata diffusamente ma senza prove scientifiche, da un paio di anni tali prove esistono ed è dimostrato che tale pratica invece che rallentare la progressione della miopia la accelera. Tutti, compreso io, in assenza di studi scientifici sbagliavamo in buona fede, ora però non è più accettabile, ed è consigliabile una leggera sovracorrezione. Sovracorrezione non eccessiva che deve essere valutata in cicloplegia per non esagerare.

A 25-30 anni è possibile peggiorare, usare computer con poca luce naturale peggiora la miopia, anche questo accettato recentemente.

Gli esercizi
che qualcuno propone sono totalmente inutili, l'unica soluzione è usare l gocce di atropina a bassa concentrazione, dimostrate efficaci nel fermare la miopia.

Cordiali saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Grazie per la rapidissima risposta, Dr. D'Ambrosio.

Per quanto riguarda il pc, avrei un'altra domanda. In genere tre sono i parametri che possono essere regolati, tra cui luminosita', contrasto e temperatura.
Quale dovrebbe essere l'esatta combinazione per stancare il meno possibile gli occhi?

Bassa luminosita', elevato contrasto e tendenza al rosso piuttosto che al blu?

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Giusto, ma soprattutto delle lenti non troppo ipercorrette rispetto a quanto misurato in cicloplegia.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Utente 465XXX

Grazie mille, Dr. D'Ambrosio. Ha risposto a tutti i miei dubbi.
Passo alla ricerca di qualche articolo riguardo la questione della sovracorrezione. Sono incuriosito.

Buona giornata!