paura  
Utente 466XXX
Buongiorno,
scrivo queste parole perchè sto vivendo anni di assoluto terrore psicologico, 45 anni e forte miopia (sui -13 credo, forse di più considerando la lunghezza del bulbo oculare); OK OCT eseguito 15 mesi fa e 24 mesi fa;
ok cornea e fondo oculare (eseguiti pochi gg fa)...il problema è ciò che leggo sul web....e non vivo più (nel vero senso della parola).

In base alle Vostre esperienze, spero possiate rispondere alle mie domande.

1) La mia miopia è rara/drammatica?
2) Una lunghezza oculare eccessiva è sinonimo automatico di danni alla retina/macula?
3) Il mio oculista mi ha indicato di eseguire OCT e fondo oculare ogni anno, sono tempistiche standard?
4) Miopie di oltre 15D sono automaticamente sinonimo di maculopatie?
5) Avete esperienze di pazienti sulla settantina che conservano un buon visus nonostante un bulbo oculare da 13/15 diottrie?
6) Visite periodiche sono un ottimo modo per prevenire danni consistenti?
7) Terapie intravitreali...casistiche su pazienti che si fanno seguire...orientativamente l'esito è positivo?
8) Il mio è più un problema oculistico o psicologico (o entrambi)?
9) Lavoro da 18 anni al PC 8 ore al GG....lenti luce blu, può bastare o devo cambiare professione?

Un caro saluto

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
rispondo alle domande 1-2-4-9: No
alle domande 3-5-6-7: Si
Alla domanda 8 direi che il difetto di vista c'è, ma non è una malattia, quindi non deve focalizzarsi su questo.

Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 466XXX

Grazie Doc per la sue chiarissime risposte.

Mi par di capire che facendosi seguire costantemente i danni irreparabili sia scongiurati.

Un abbraccio.

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Scongiurati non si può dire, si può fare una diagnosi precoce ed un trattamento più efficace, quando è necessario.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Utente 466XXX

Statisticamente (non che sia la regola) cmq una diagnosi precoce rende la patologia meno invalidante?

Abbiamo una statistica su quanti pazienti vanno incontro a patologie retiniche/maculari con una miopia così elevata?

Un abbraccio e grazie ancora per la Sua attenzione!