Utente
Buongiorno, avrei bisogno di un vostro parere in merito a una questione che mi preoccupa molto.
Sono una ragazza di 25 anni e l'anno scorso avrei dovuto subire un intervento maxillofacciale per espandere palato e mandibola troppo piccoli che causavano quindi un sovraffollamento dentale importante,invece poi parlando con vari dentisti mi hanno consigliato di evitare l'operazione in quanto un nuovo apparecchio (Damon system) avrebbe stimolato la creazione di nuovo osso producendo lo spazio necessario a radrizzare i miei denti.Cosi mi sono fidata e l'anno scorso ho messo questo apparecchio. Ora la mia preoccupazione è questa:
mi sono accorta che in realta non è cresciuto nuovo osso,bensi i denti si sono spostati tutti in avanti,io questo l'ho detto alla mia dentista ma lei è stata molto sfugente,quasi non mi ha dato retta,come se il mio fosse un capriccio,si è girata e se n'è andata!
Da qui io mi chiedo: è rischioso avere i denti cosi in avanti e le radici dei denti cosi in vista "tirate" dietro ad un sottilissimo strato di gengiva?
C'è la possibilita che i miei denti (o le gengive) possano subire traumi o essere meno saldi?
Secondo voi posso chiedere alla mia dentista di riportare tutte le arcate un po indietro?
Scusate per la miriade di domande ma sono davvero preoccupata per la salute dei miei denti..(esteticamente comunque ho trovato giovamento..cioe le arcate sono belle allineate quindi non mi lamento)

Ringraziandovi anticipatamente
vi porgo i miei saluti.
Alessandra

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
purtroppo la mia risposta sarà sintetica ma chiara
non esistono apparecchi che fanno crescere l'osso alla sua età
quanto detto all'inizio ( trattamento ortodontico chirurgico ) probabilmente era corretto
ora i denti sono un pò " impiccati" con poco osso e coperti in parte da gengiva
meglio un consulto da altro collega specialista o molto esperto in ortodonzia
sappia che tornare indietro sarà complicato ( e comunque non lo farà mai la sua dentista ) ma accettare compromessi sarà molto dannoso per i suoi denti
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Damon System è una marca commerciale di attacchi, che hanno la caratteristica di tenere bloccato il filo orizzontale con uno sportellino anziché con le classiche legature.
Consentono una maggiore velocità operativa per l'ortodonzista e una teorica maggior velocità del trattamento.
Ma sono attacchi normalissimi, come tutti gli altri.

TUTTO QUI.

Se le è stato promesso "creazione di nuovo osso" con questo sistema (che poi sistema non è) le è stata fatta una falsa e non veritiera promessa.

In merito ai rischi le ha già risposto il dr. Finotti, e mi limito a sottolineare le sue parole.

Si affidi a:
1)
Un valido professionsita (non posso che suggerirle il dr. Finotti).
2)
Un medico legale che valuti se lei è vittima di malapratice, e valuti eventualmente il danno.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
BARI (BA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Condivido assolutamente quanto scritto dal dott. Finotti e le impressioni che lei ha avuto: l'apparecchio se utilizzato incongruamente trova spazio dove è più facile (cioè in avanti), i danni parodontali sono possibili/probabili, tornare indietro può essere impegnativo.
Ovviamente è difficile dire di più non potendo oservare nè la situazione attuale nè la precedente
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#4] dopo  
Utente
Vi ringrazio per le risposte chiare e immediate che mi avete dato.
Lunedi ho l'appuntamento con la mia dentista e le esporro il problema in modo chiaro, intanto provvedero a prendere un ulteriore appuntamento con un professionista per capire realmente se ci sono dei danni.
Sicuramente lunedi avrebbe dovuto sostituirmi il filo con uno piu grosso, ma a questo punto ho paura che possa arrecarmi solo piu danni di quelli che gia ha fatto...

Comunque vi posso garantire che mi è stato detto da piu di un dentista (tra l'altro la mia dovrebbe essere una delle migliori, sempre in giro ad insegnare e fare congressi...per questo mi ero affidata alle sue cure!)che il mio osso in parte si sarebbe rigenerato e le mie gengive avrebbero tratto giovamento in quanto,le forze piu leggere esercitate dall'apparecchio, avrebbero stimolato la circolazione sanguigna..

Tutto quello che posso dire io invece, è che posso contare una ad una le mie radici dietro ad un sottile strato gengivale,che tutto ha forche l'aspetto di belle e sane gengive!

Ringraziandovi ancora per l'aiuto, vi porgo i miei piu sinceri saluti.