Utente
nel 2004 a mia figlia dopo una TAC DENTALSCAN le è stata diagnosticato che un dente dal giudizio era in disontosiasi. ci siamo recati da un dentista per l'estarzione ed esso si è rifiutato di togliere il dente perchè esso era posizionato sopra un nervo e vi era la possibilita di un danno permanente, quindi ci ha consigliato di rivolgersi ad una struttura ospedaliera di di Maxillofacciale. abbiamo contattato e chiesto una visita al primario dell'ospedale il quale dopo la visita ci confarmava la necessità di togliere il dente. il dente è stato tolto ma dall'estrazione ad oggi mia figlia soffre di mal di denti terribili , il dolore prende dall'orecchio ,alla mandibola e fino a metà bocca.
sono stati devitalizzati altri 2 denti vicini al dente del giudizio estratto in precedenza e poi dopo 1 anno sono stati tolti poichè si ipotizzava che fossero questi 2 denti che procuravano quel dolore contnuo.
tolti i 2 denti il dolore sudetto è tutt'ore presente. Siamo stati anche in cliniche specializzate hanno provato dei BITE di di diverso tipo ma il dolore resta. siamo andati in ospedale nel reparto antalgico e dopo valutazione hanno fatto infiltrazioni che calmavano il dolore, dopo questa serie di cure hanno fatto l'agopuntura ( che si è dimostrata la più efficace nel toglire il dolore)l'agopuntura veniva praticata 2 volte l'anno per 8 sedute cadauna. durante la gravidanza il dolore è scomparso senza agopuntura e senza antidolorifici, ma dopo circa 2 mesi il parto il dolore si è ripresentato.recentemante abbiamo consultato un dentista il quale propone un impianto per ristabilire il corretto posizionamento della mandibola. la descrizione esposta è molto sintestica ma vi chiedo gentilmente di darci un vs. parere in merito ed eventualmente a chi possiamo rivolgersi per risolvere questo grosso probblema di mia figlia. vi ringrazio per quanto potete fare.

[#1]  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Mi spiace solo che sono stati estratti due molari sani senza alcuna ragione, la prima cosa che penso è che possa trattarsi di un problema gnatologico legato ad un problema dell' occlusione. Visto che molti colleghi hanno visitato sua figlia ritengo di poter escludere la presenza di carie, granulomi o tasche parodontali. Potrebbe essere anche una nevralgia trigeminale o un problema legato all' estrazione del dente del giudizio.
Provi a dirci in quali occasioni insorge il dolore (la notte, dopo la stimolazione di alcune zone della testa, magari pettinandosi o lavando il viso, dolore spontaneo etc.)
Saluti.
Dr. Marcello Fantini
Chirurgia orale - Implantologia

www.studiofantini.jimdo.com

[#2] dopo  
Utente
il dolore insorge in qualsiasi momento della giornata in particolare quando è un pò stanca e in occasione del ciclo mestruale, dura qualche giorno poi si attenua ( anche perchè prende antidolorifici ) poi, dopo alcuni giorni ritorna e coi via
il nostro sopetto è che il chirurgo della maxillofacciale dell'ospedale di mantova durante l'estrazione abbia lesionato il nervo trigeminale
se cosi fosse cosa si potrbbe fare, a quale specialista si dovrebbe rivolgere? oppure dovrà convivere per sempre con questi dolori (dovrà continuare con l'agopuntura? visto che è abbastanza efficace?
Ps. dall'estrazione del dente del giudizio ad oggi è stata dai seguenti specialisti: odontoiatrici vari, gnatologo, fisioterapista, neurologo, specialista in teraia antalgica.
caro dottore la rigrazio per la sua cortese risposta e so che è molto difficile dare responsi senza avere la possibilità di una visita e un quadro clinico completo.
in attesa di un suo riscontro le porgo cordiali saluti

[#3]  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Dubito che sia stato lesionato il nervo alveolare inferiore, se così fosse stato avrebbe perduto la sensibilità nel territorio di innervazione. Tuttavia la prima cosa che le devo chiedere è se dopo l' estrazione ha effettuato una nuova panoramica o TC per escludere residui radicolari o lesioni cistiche al fine di poter studiare la situazione dopo l'estrazione.
Ci faccia sapere.
Dr. Marcello Fantini
Chirurgia orale - Implantologia

www.studiofantini.jimdo.com